Dal Corso e Langella: "Noi più degli attori hollywoodiani"

La coppia sfila sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia, ma gli hater li ritengono totalmente fuori luogo. L’ex corteggiatore risponde alle critiche: “Abbiamo fatto qualcosa in più degli attori Hollywoodiani”

Felici e più innamorati che mai, Teresa Langella e Andrea Dal Corso sfilano sul famosissimo tappeto rosso di Venezia posando davanti agli obiettivi di fan e fotografi. Abito lungo ed elegantissimo con ampia scollatura e strascico per Teresa Langella, lui con uno smoking classico d’alta moda.

Al pari di tanti altri personaggi usciti dai reality, la coppia si è goduta un momento di celebrità davvero unico. Tuttavia, non sono mancate le critiche di chi al festival vorebbe vedere solo attori e non personaggi televisivi che poco c’entrano con il mondo del cinema. Tra alcune delle critiche più dure si legge: “Ma che c’entrate voi con il cinema?”, “Ormai sul red carpet ci vanno cani e porci” e “Ma neanche gli attori fanno ‘ste sceneggiate, ripigliatevi”.

Ma ecco che il modello e imprenditore 32enne replica e dice la sua: “Probabilmente quello del red carpet non è il nostro posto, non è la nostra festa… e di questo penso che, chi più e chi meno, ne siamo perfettamente consci. Nessuno di noi ha creato cultura o arte cinematografica. Ma in qualche modo è anche un festival dello spettacolo e dell’Intrattenimento… e noi in qualche modo, nel nostro super super super piccolo, abbiamo intrattenuto parecchie anime, e per certi versi abbiamo fatto anche qualcosina in più dei grandi attori hollywoodiani. Andrea aggiunge: “Non voglio esser blasfemo, sia chiaro… ma noi non abbiamo recitato (o perlomeno in molti così hanno fatto, e mi va di riferirmi soltanto a quelli che hanno colto la vera essenza del programma), noi abbiamo messo in gioco i nostri veri sentimenti, giocandoci tutto: felicità e dolore. E per quanto sia ancora considerato frivolo per molti è un programma che probabilmente non necessita di studio e di esercitazione, ma necessita di coraggio… C’è chi si venderebbe l’anima, chi è disposto a cedere a compromessi e chi va dritto perseguendo i propri ideali di vita. Ognuno lo fa a modo proprio”. L'ex corteggiatore del trono classico conclude affermando: “Per cui sappiate distinguere chi è lì nelle vesti del proprio Ego, e chi è lì con la massima umiltà cogliendo semplicemente un’opportunità datagli. Il tutto con il massimo rispetto e stima per chi, a differenza nostra, percorre quel tappeto con i giusti meriti per il tema dell’evento”.

Eppure, durante un’intervista con Il Giornale Andrea Dal Corso aveva dichiarato che il cinema era sempre stato il sogno nel cassetto ma che, purtroppo, superati i 30 anni ha dovuto metter da parte. Chissà se, prima o poi, riuscirà a sfilare sul red carpet come attore, così anche da placare gli animi in rete.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?