D'Annunzio rivive a teatro. E non solo

Uno spettacolo teatrale, un fumetto, una mostra e un ebook per raccontare la vita, gli amori, le passioni del Vate

Uno spettacolo teatrale, un fumetto, una mostra, un ebook. La poliedricità di Gabriele D'Annunzio ispira un progetto multimediale che vuole celebrare il Vate a 150 anni dalla sua nascita e che è stato presentato questa mattina a La Rinascente di Milano (guarda il video).

A mettere in scena "Gabriele D'Annunzio, tra amori e battaglie" è Edoardo Sylos Labini, interprete e scrittore insieme al regista Francesco Sala, della pièce teatrale che ripercorre la vita, gli amori e le passioni del poeta con la formula, ormai consolidata, del disco teatro. Il format, di cui Sylos Labini e Sala sono gli inventori, ha alla sua base l'interazione del protagonista con un dj (Antonello Aprea) che mixa le canzoni e le sonorità dell'epoca con musica elettronica. Lo spettacolo partirà dal 9 febbraio dal Teatro Marrucino di Chieti, facendo tappa, tra le altre, anche a Catania (Teatro Musco, 13-14 febbraio), Roma (Teatro Nazionale, dal 21 al 24 febbraio), Torino (Teatro Gobetti, 1-3 marzo) e Milano (Teatro Manzoni, 20-24 marzo).

Proprio al Manzoni sarà allestita anche una mostra che permetterà di entrare a "casa D'Annunzio". Si tratta dell'esposizione di molti oggetti appartenuti al poeta abruzzese, che per la prima volta lasceranno il Vittoriale degli Italiani dove sono conservati. Un allestimento che permette di conoscere D'Annunzio nella sua quotidianità. "È mia convinzione che amerebbe che tutti i suoi oggetti potessero essere ammirati dai visitatori, alla stregua degli edifici, delle stanze e dei giardini del Vittoriale", afferma Giordano Bruno Guerri, storico che del Vittoriale è presidente.

Contemporaneamente, dal 7 febbraio, sarà pubblicato in edicola con ilGiornale un fumetto, disegnato dal pescarese Marco Sciame, che ricalca lo spettacolo teatrale con prefazione di Giordano Bruno Guerri. E, se non bastasse, a fine aprile sarà disponibile un ebook (già prenotabile online) che conterrà spezzoni della rappresentazione, interviste esclusive agli attori ed al regista, foto di scena, bozzetti originali e backstage.