Eleonora Abbagnato: "Mia madre è malata. Volevo lasciare la tv"

Intervistata da Vanity Fair, Eleonora Abbagnato ha confessato per la prima volta il suo dramma: "La malattia mi fa veramente paura. Mia madre si sta curando"

Eleonora Abbagnato confessa per la prima volta un dolore che porta nel cuore: "Mia mamma si sta curando da una leucemia in forma cronica".

La ballerina e direttrice artistica del Teatro dell'Opera di Roma confida in un'intervista rilasciata a Vanity Fair la battaglia che sta combattendo al fianco della mamma. "Mi fa paura la malattia - ha raccontato Eleonora Abbagnato -. Spero sempre che non arrivi o arrivi il più tardi possibile: mia mamma, per esempio, si sta curando da una leucemia in forma cronica".

Un dramma difficile da metabolizzare, arrivato all'improvviso, di cui trova il coraggio di parlare solo oggi. Eleonora Abbagnato ha anche rivelato che in passato ha pensato persino di abbandonare le scene per dedicarsi alla donna: "Ce la stiamo cavando, ma quando ce l'hanno detto dentro quel dolore volevo lasciare lo spettacolo, mi strideva. Poi sono corsa da lei. L’ho guardata negli occhi. E mi ha ridato ogni forza".

Il suo rapporto con la madre è davvero intenso, nonostante la donna viva in Sicilia e la ballerina stia a Roma con suo marito Federico Balzaretti. "Il nostro matrimonio è stato una festa - ricorda -. Ci siamo divertiti come dei pazzi. E vorremmo sposarci 10 volte ancora per celebrare quel momento giusto, perfetto, in cui ci siamo incontrati. Io ero immersa nel mio lavoro, ricordo, e vedevo quest’uomo così serio nel suo e insieme così raro e attento a queste due bambine ( Lucrezia, 11 anni, e Ginevra Vittoria, 9, che lo sportivo ha avuto dalla ex compagna Jessica Gasparin, ndr). Fa bene tutto lui. Mi dà equilibrio".

Commenti

Popi46

Lun, 03/07/2017 - 15:25

La madre non è in fin di vita. La madre ha una leucemia cronica. Con una leucemia cronica oggi si può convivere,curandosi,per anni. Che senso ha l'ipotesi di abbandonare la TV? Chiedo perché non vedo il nesso. E non so chi sia Eleonora Abbagnato. Mi stupisco che "il giornale"dia simili notizie