Elton John: "Nel sacchetto di D&G c'era solo il mio pranzo"

A pochi giorni dalla fatwa contro gli stilisti, la figuraccia del cantante

Solo due giorni fa aveva lanciato un boicottaggio contro Dolce e Gabbana perché avevano "osato" criticare i matrimoni gay e la possibilità per le coppie omosessuali di avere figli fecondati in vitro. Poi, però, Elton John era stato pizzicato a Los Angeles con una busta da shopping griffata dal marchio degli stilisti italiani. La fotografia del cantautore con in mano il sacchetto D&G oggi è su tutti i giornali britannici. Dopo aver negato e accusato i media di aver falsificato lo scatto, si è infine visto costretto a precisare: "In quella busta c’era solo il mio pranzo e niente altro".

A pochi giorni dalla fatwa contro Dolce e Gabbana, è bufera su Elton John, paparazzato dai fotografi lunedì a Los Angeles mentre entrava in uno studio di registrazione, stretto in una tuta attillata, e con nella mano destra la busta di uno dei negozi dei due stilisti italiani. Ieri sera il portavoce ha dichiarato al tabloid britannico Daily Mirror che la foto è un falso: "Questa foto è stata photoshoppata perché non aveva quella busta (bianca con il logo Dolce & Gabbana in oro, ndr). Aveva con sé una ventiquattrore nera". Un portadocumenti molto professionale, più in stile con Wall Street che con l’abbigliamento sportivo (tuta nera e strisce dorate) indossato da Sir Elton. Tanto che oggi ha dovuto inventarsi un'altra scusa: "In quella busta c’era solo il mio pranzo e niente altro". Impossibile, a questo punto, sapere la verità. Certo è che Elton John ha fatto una figuraccia colossale.

La querelle a colpi di Twitter, seguita con assiduità dallo star system globale e dalla stampa, è iniziata domenica quando Sir Elton si è dichiarato offeso dopo aver letto un’intervista in cui i due stilisti (dichiaratamente omosessuali come il cantante) si erano detti contrari alla fecondazione assistita per diventare "padri". Procedura che, secondo loro, avrebbe corso il rischio di creare "bambini sintetici". Immediata e veemente la replica di Sir Elton, che con il marito David Furnish, ha avuto due bambini con una madre surrogata. Contro la premiata ditta D&G e a sostegno della campagna di boicottaggio lanciata dalla popstar si sono schierati, tra gli altri, la tennista lesbica Martina Navratilova e Victoria Beckham.

Commenti

denteavvelenato

Mer, 18/03/2015 - 13:33

Come si permette questo individuo, sicuramente komunista, di mettere il suo lurido cibo nella borsa di D&C, ma stiamo scherzando1!!!!!!!!!

hectorre

Mer, 18/03/2015 - 13:33

che stile, mette il pranzo nelle borsine D&G......dopo le fesserie dette nei giorni scorsi,un po di pubblicità gratuita....per entrambi........furbacchioni.....un mix tra furbetti e......

Solist

Mer, 18/03/2015 - 13:37

stupido ammasso di lardo

tormalinaner

Mer, 18/03/2015 - 13:40

Questo fatto fa capire quanto sia incoerente, stupido e violento Elto Johnn e il sistema fascista LGBT. Dolce e Gabbana fanno bene a prendere le distanze, quelli però che ci vanno in mezzo sono i bambini-giocattolo delle coppie gay che vogliono scimmiottare quelle normali. Ma la natura mette sempre a posto le cose sbagliate dell'uomo a questa legge non si scappa.

FRANZJOSEFF

Mer, 18/03/2015 - 14:23

B U F F O N E FAI RIDERE I COCCODRILLI. SE HA MESSO IL SUO CIBO NELLA BORSA DI D&G SIGNIFICA CHE HA IL CAVIALE E LO CHAMPAGNE

Libertà75

Mer, 18/03/2015 - 15:06

il solito komunista con le scarpe di prada

mariano1963

Mer, 18/03/2015 - 15:09

Che bell'uomo!... ma per favore...

Rossana Rossi

Mer, 18/03/2015 - 15:25

Tutto fa brodo per farsi un po' di pubblicità. anche sostenere l'imbroglio dei 'figli' manipolati........povera umanità!..........

Ritratto di vomitino

vomitino

Mer, 18/03/2015 - 15:51

la solita isterica!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 18/03/2015 - 16:56

Il frocio più idiota in circolazione questo Elton Iohn. Dopo una figura di Me**a simile dovrebbe sparire.