Fabrizio Corona a Ultimo: "Sono stato il primo a conoscerti e non ti ho considerato"

Solo ora Fabrizio Corona scopre che Ultimo gli aveva dedicato una canzone nel 2015 e ora si pente di non avergli dato credito

Fabrizio Corona fa mea culpa. E lo fa, chiaramente, quando Ultimo è diventato famoso. Lui infatti, senza saperlo è stato uno dei pochi a conoscerlo per primo. Il cantante nel 2015 aveva dedicato una canzone “Un uomo migliore” a Fabrizio che allora era in carcere. Tra le frasi del brano si legge: “Sono Fabrizio e vi scrivo da dentro, da una gabbia di vuoto cemento, vorrei tanto parlare a mio figlio, raccontargli la vita che ho fatto, che ho sbagliato ma questo lo so, qui nessuno è nato perfetto di fronte a Dio mi pentirò”.

All’epoca Fabrizio Corona non sapeva neanche chi fosse Ultimo e la cosa era passata totalmente inosservata, fino a quando però, Ultimo non è arrivato a Sanremo e sono venute fuori le polemiche che ben conosciamo. Ora Fabrizio scrive su Chi una lettera al cantante dicendo che si mangia le mani perché per primo aveva conosciuto un talento così “cazzuto” che gli ha dedicato una canzone, ma al quale non ha dato la giusta importanza. Poi lo appoggia dicendogli che è dalla sua parte. “E’ andato contro un sistema contro i giornalisti che non sono una cassata inattaccabile”.