Sanremo 2020, i biglietti arrivano a costare 1290 euro. E sui social scoppia la polemica

I prezzi dei biglietti per assistere alla kermesse canora saranno invariati rispetto allo scorso anno, ma sui social in molti hanno protestato per il costo alto da "assurdo" a "costa quanto il mio stipendio", ma c'è chi ironicamente difende i prezzi "costa meno di un concerto di Madonna, quindi va bene"

Sono stati ufficializzati i prezzi di abbonamenti e biglietti per assistere al Festival di Sanremo 2020, condotto da Amadeus e che si terrà dal 4 all'8 febbraio.

Dall'8 gennaio sarà possibile acquistare le prevendite. I prezzi sono invariati rispetto all'edizione del 2019, ma pur sempre "molto alti". Il prezzo degli abbonamenti, fissato d’intesa con il Comune di Sanremo, varia. Per la galleria è di 672 euro. L’abbonamento per la platea, invece, costerà 1.290 euro. I biglietti singoli di platea hanno un altro valore: per le prime 4 serate, avranno un costo di 180 euro, mentre quelli per l’ultima serata, avranno un costo di 660 euro.

Ma non è finita qui. I biglietti singoli della galleria per le prime 4 serate, costeranno 100 euro, mentre quelli per l’ultima serata, 320 euro. Gli abbonamenti alle 5 serate potranno essere prenotati esclusivamente attraverso una scheda online.

Il biglietto alle serate Festival di Sanremo sarà - come prevede la nuova normativa dei biglietti per gli eventi Live - nominativo. Dunque su ogni biglietto sarà stampato il nome, cognome, luogo e data di nascita dello spettatore. L’ingresso al Teatro Ariston avverrà mediante esibizione del biglietto e del relativo documento d’identità.

Sui social in molti hanno protestato contro i prezzi ritenuti eccessivi e troppo alti. C'è chi si è indignato da “assurdo” a “costa quanto il mio stipendio”, poi anche “sono pazzi”, “uno schiaffo alla povertà”, ma c'è anche chi ironicamente difende i prezzi e sui social si scatena: "Costa meno di un concerto di Madonna, quindi va bene".

Segui già la nuova pagina pop de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di tomari

tomari

Dom, 22/12/2019 - 16:38

Ma neanche se mi pagassero, andrei a vedere il festival delle canzonette! Canzonette che somigliano più a latrati di cani e cagne in calore...

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Dom, 22/12/2019 - 17:38

Il Festival di SanCarlo Marx 2020 sarà condotto dal compagno Goffredo (non di Buglione, ma) di Baglioni per soli 500000 euro (17000 euro a ora). Ciò alla faccia del compagno Stakanov Cipputi, l'operaio di Altan retrombrellato, che becca ben 8-900 euro al mese. Sta' Canov, tuttavia, è ospitato gratis, assieme a clandestini subsahariani musulmani, nella villa che Goffredo possiede a Lampedusa, posta sulla scogliera con sottostante grotta simil Fingal. Nella stessa villa è ospitata la compagna Luciana Littizzetto scorfana che non l'attizza manco a un cieco, ma becca 15000 euro a sdraiata per eruttare volgarità oscenmenziali da avanspettacolo di provincia e già possiedr 22 immobili, povera tapi(ddi)na.

Malacappa

Dom, 22/12/2019 - 17:42

Non andrei a vedere sta farsa neanche se mi pagassero figuriamoci pagare sta cifra

cgf

Dom, 22/12/2019 - 19:17

ok, ma ad un concerto di Madonna mica mi devo sorbire il seppur bravo Amadeus ed ancor meno il gotha della RAI. Eccezione potrebbe essere esprimere in modo liquido direttamente a quest'ultimo cosa penso del canone, soddisfazione senza prezzo, per il resto...

MOSTARDELLIS

Dom, 22/12/2019 - 19:27

Possono mettere il biglietto anche a 10.000 euro, non me ne frega niente. Sanremo è uno spettacolo per gente con quoziente intellettivo al di sotto della media, come peraltro tutte le trasmissioni della RAI.

giovanni951

Dom, 22/12/2019 - 20:34

per me potrebbero essere anche 12.900.......tanto non lo vedrei neanche sotto tortura

tiromancino

Dom, 22/12/2019 - 21:42

E CHISSENEFREGA!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 22/12/2019 - 22:38

Io non pagherei nemmeno 12,90 euro,figuriamoci.

ex d.c.

Dom, 22/12/2019 - 23:02

Non è obbligatorio partecipare al festival. Può e deve andare solo chi può permetterselo,

Antenna54

Lun, 23/12/2019 - 08:47

Mi viene in mente una frase di Fantozzi: " E' una c...a pazzesca!". Chissà perché quando leggo di tale manifestazione mi vengono queste strane rimembranze.

gneo58

Lun, 23/12/2019 - 11:04

perche' sanremo e' sanremo ! avete notato quanti posti vuoti in questi ultimi anni ?, mi sa che fanno spostare la gente a favore di telecamera di volta in volta. Un tempo si' che era un evento, oggi e' diventato una tristezza infinita. Tutte le cose nascono - vivono - invecchiano e muoiono. Perche' continuano a tenere attaccato alle macchine questa specie di "festival" ormai da riesumazione ?