Il figlio della donna morta a Sanremo: "Garko sarà segnato per tutta la vita"

Non usa giri di parole Carlo Gugliermetti: "Mi manca mia mamma". A dirlo è Carlo Gugliermetti, figlio di Maria Grazia, la donna morta nell'esplosione della villa di Sanremo, a pochi passi dalla dimora ligure che ospitava Gabriel Garko

Non usa giri di parole Carlo Gugliermetti: "Mi manca mia mamma". A dirlo è Carlo Gugliermetti, figlio di Maria Grazia, la donna morta nell'esplosione della villa di Sanremo, a pochi passi dalla dimora ligure che ospitava Gabriel Garko. L'uomo è intervenuto a Domenica Live su Canale 5, condotto da Barbara D'Urso: "Non ritengo che Garko abbia dei doveri, è stato molto corretto.

Mi è bastato sentirgli dire una volta, non ho bisogno di sentirglielo dire mille volte, che è molto dispiaciuto per la perdita di mia mamma. Avrebbe potuto sfruttare la situazione. Ha preso subito in considerazione di rientrare nella villa dove sapeva che c’era mia madre, lo confermo. Garko si è comportato molto bene. Sarà segnato tutta la vita, non dico in senso negativo, è un’esperienza che si poterà avanti per tutta la vita". L'esplosione è stata causata da una fuga di gas ma sono in corso indagini e accertamenti. Infatti ci sarebbero alcuni particolari che non tornano.