Francesca Barra ricoverata in ospedale: "Sfiga, non ti temo"

La moglie dell'attore Claudio Santamaria ha pubblicato sui social la foto di lei distesa in un letto di ospedale, rassicurando tutti sulle sue condizioni di salute

Problemi di salute per Francesca Barra che, poche ore fa, ha sorpreso tutti pubblicando sui social network una foto dove si mostra distesa in un letto di ospedale. Pigiama celeste, volto nascosto e flebo al braccio, la giornalista è apparsa sul suo account Instagram per spiegare quanto successo, condividendo con i suoi follower la notizia dell'improvviso ricovero ospedaliero avvenuto negli scorsi giorni.

La moglie dell'attore Claudio Santamaria ha reso noti i suoi problemi di salute, pubblicando sulla propria pagina Instagram un post di spiegazioni: "Intervento ok. Branco e la sfiga che prospetti alla bilancia...non vi temo!". Poche parole per chiarire che si è dovuta sottoporre a un'operazione chirurgica, svoltasi presso l’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano. I toni ironici e le parole di incoraggiamento fanno intuire che tutto sia andato per il meglio e che l'intervento a cui si è sottoposta abbia avuto esito positivo. Lei, dal canto suo, ha chiarito di volere tornare quanto prima in televisione: "Ho detto ai dottori che devo tornare da Piero Chiambretti mercoledì. Me lo concedono se mi mette un lettino stile Amanda Lear sul palco".

Difficile capire quale problema di salute abbia interessato la giornalista e scrittrice di 41 anni. Nonostante lei abbia fatto sapere che starà presto meglio e che sta facendo di tutto per riprendersi in fretta, sui social Francesca Barra è stata sintetica ed enigmatica circa i motivi del ricovero e dell'intervento a cui si è sottoposta. Le cause potrebbero però essere legate al recente aborto. Sei mesi fa, infatti, l'ex consigliera Pd aveva perso il bambino che stava aspettando dal compagno, l'attore Claudio Santamaria sposato in prime nozze nel 2017. La donna, già madre di tre figli - avuti da un precedente matrimonio - non aveva nascosto il suo dolore per la perdita improvvisa, affidando sempre ai social network un lungo post di sfogo. L'odierno ricovero ospedaliero potrebbe dunque riguardare qualche strascico dovuto all'aborto anche se lei ha preferito non entrare nel dettaglio e sorvolare sui motivi dell'intervento.