Gabriel Garko: "Non ho più voglia di smentire la mia omosessualità"

Intervistato dal settimanale Chi, Gabriel Garko ha raccontato perché si è allontanato dai riflettori

"Sono cambiate tantissime cose nella mia vita, sia dal punto di vista affettivo, sia dal punto di vista lavorativo. Mi sono ritirato per un po' dalle scene, e in questo periodo di ritiro mi sono finalmente ritrovato e sono tornato più forte di prima". Così Gabriel Garko racconta i motivi del suo allontanamento volontario dalla televisione per qualche mese. All'attore serviva ritrovare un po' di serenità.

Così intervistato dal settimanale Chi, l'attore parla di un momento piuttosto travagliato. "Ho trovato una pace interiore che prima tutto sommato non avevo - dice alla rivista - grazie a persone amiche e a libri sul pensiero e sulla fisica quantistica. Ho tagliato via i rami secchi, ho messo virgole dove serviva un punto e vicino a me ho scelto di avere solo due tipi di persone: quelle con le quali sto bene e condivido tutto e quelle di cui beneficio a uso e consumo".

E dopo aver parlato di amore, Gabriel Garko torna anche su un tema piuttosto delicato. "Di me, in fondo, si è sempre detto di tutto - sottolinea -. Compresa la leggenda sulla mia omosessualità. Di smentire non ho più voglia. Chi è risolto non avrà mai bisogno di tacciare qualcun altro di quello che non è, come se poi fosse deplorevole essere omosessuale. Mi fanno soffrire le cose brutte e false. La cattiveria dilagante sui social mi fa paura ed è anche per questo che posto molto meno. Non voglio far parte del gioco al massacro e della condivisione forzata".

Commenti
Ritratto di mailaico

mailaico

Mar, 04/12/2018 - 21:31

"come se poi fosse deplorevole essere omosessuale" .. certo che prenderlo nel kulo ti piace eh ?

Mogambo

Mer, 05/12/2018 - 09:04

mailaico... Complimenti al tuo linguaggio forbito...Ma, un minimo di tatto e delicatezza nel trattare certi argomenti, potresti anche sforzati di usare o no? Almeno tenta, vedrai che le tue ragioni(...), avranno più peso ed efficacia...D'accordo?