Game of Thrones, sulla scena una tazza di caffè Starbucks

Il grossolano errore è stato subito notato dal grande pubblico mentre guardava il quarto episodio dell’ultima stagione

Essere una delle serie più seguite di sempre rende praticamente impossibile far passare qualcosa inosservato. E così come è accaduto anche per i colossal che hanno segnato la storia del cinema, anche la serie televisiva americana Game of Thrones – Trono di Spade, in Italia – ha dovuto fare i conti con un grossolano errore, una gaffe, o meglio, per dirla in termini tecnici di scena con i bloopers, ovvero quegli errori come anacronismi, movimenti illogici, che avvengono sulla scena da un’inquadratura all’altra e che sfuggono all’occhio attento del regista.

Non è però sfuggita al pubblico la scena in cui si vede la regina Daenerys, Emilia Clarke, intenta a brindare con i suoi compagni e accanto una tazza di caffè Starbucks poggiato sul tavolo. Un oggetto moderno in un film di ambientazione storica: un autentico bloopers. Subito il pubblico si è scatenato sui social network, tra critiche e ironia, per il colossale svarione. Tanto è che, come riporta "Il Mattino", la produzione con spirito d'ironia ha ammesso che "la tazza tipica di Starbucks, con tanto di logo dell'azienda, era una 'tisana', lasciata per errore nel filmato".

Fantasy sì, ma non fino a questo punto