Gf, Kasia Smutniak ricorda il suo amato Pietro Taricone: "Devo realizzare quel sogno"

Kasia Smutniak ricorda Pietro Taricone, parlando del suo sogno di beneficenza in Nepal

Kasia Smutniak, la compagna storica del compianto ex gieffino Pietro Taricone, ha concesso un'intervista esclusiva a Freeda. L'attrice dallo sguardo magnetico ha voluto ricordare il suo ex compagno, tragicamente scomparso per via di uno schianto fatale, avvenuto mentre Taricone faceva paracadutismo a Terni.

"Quasi 20 anni fa io ci sono andata là con Pietro per fare un trekking e ci siamo persi - ha dichiarato l'attrice Kasia sul viaggio fatto in Nepal e dove, attraverso la Pietro Taricone Onlus è riuscita a fondare una scuola - abbiamo perso la cognizione del tempo e ci siamo rimasti per quasi un mese. Sulla strada di ritorno, quando stavamo tornando dal Mustang, parlavamo tantissimo del fatto di voler fare qualcosa per quelle persone. Per 2 anni ho girato cercando un progetto e così ho conosciuto meglio il Mustang e ho pensato che in un posto dove non c’è veramente niente, neanche gli ospedali, bisogna cominciare da una scuola, perché solo imparando puoi in qualche modo crescere".

Il sogno di Kasia Smutniak, dopo la morte di Pietro Taricone

Ieri l'attrice polacca ha raggiunto un nuovo importante traguardo, compiendo 40 anni, e per l'occasione Kasia spera di mandare avanti il suo sogno: "Per me questo qua è un momento estremamente importante. E per i 40 anni ho deciso di farmi un unico regalo, di esaudire il mio grande desiderio, che la scuola possa andare avanti e così abbiamo iniziato una raccolta fondi circa un mese fa. Io veramente non ho bisogno di nulla, non c’è regalo più grande che potrei chiedere. E il regalo più grande è l’aiuto economico con la mia scuola".