Grammy 2016: il tributo di Beck e i Nirvana a David Bowie

Per omaggiare il Duca Bianco il musicista statunitense Beck, accompagnato dagli ex membri dei Nirvana, ha eseguito "The Man Who Sold the World" nel pre-party dei Grammy Awards 2016

Non è solo attraverso l'ottima performance di Lady Gaga che i Grammy Awards 2016 hanno voluto rendere omaggio a David Bowie, scomparso lo scorso 10 gennaio. Nel pre-party che anticipava la serata degli oscar della musica USA, al Duca Bianco è stato rivolto infatti un altro tributo altrettanto commovente, ma passato in sordina rispetto allo spettacolo messo in scena dalla pop star statunitense e da Nile Rodgers.

Protagonisti di questo omaggio, di cui ne circola un filmato su YouTube, sono stati Beck e tutti gli ex membri dei Nirvana: il batterista Dave Grohl (frontman dei Foo Fighters), il bassista Krist Novoselic e il chitarrista solista Pat Smear, noto soprattutto nella formazione della band di Kurt Cobain per la sua partecipazione all'MTV Unplugged del 1993. Con questa featuring particolarmente riuscita, per ricordare David Bowie è stata eseguita “The Man Who Sold the World”, canzone che diede il nome al terzo album in studio del Duca Bianco, pubblicato nel novembre del 1970.

Una scelta non casuale, quella di Beck, Grohl e compagni. Non a caso, tra le numerose cover del brano di Bowie, la più famosa è proprio quella eseguita il 18 novembre del 1993 dai Nirvana, poco meno di un anno prima del tragico suicidio di Kurt Cobain. Ed è lo stesso Beck, prima di attaccare con “The Man Who Sold the World”, a dedicare la performance a quelli che definisce “due geni che non sono più tra noi”.