Grande Fratello 14 cerca coppie: nella Casa solo se si è in due

Il Grande Fratello 14 sarà riservato solo alle coppie: via libera a fidanzati, amici, parenti e colleghi. I "singoli" saranno abbinati tra loro dalla produzione

Le coppie del Grande Fratello: in tredici anni se ne sono formate tantissime, alcune sono addirittura arrivate al matrimonio, altre han resistito giusto qualche mese, altre ancora son finite pochi minuti dopo la chiusura della mitica "porta rossa". In alcune occasioni, poi, i concorrenti sono entrati già in coppia: come dimenticare Pasquale Laricchia e Victoria Pennington, che sono entrati insieme nel GF3 e poi si sono lasciati qualche tempo dopo; o la coppia formata da Domenico e Ilaria Turi, padre e figlia, nella quarta edizione. Pare che la quattordicesima edizione del "padre di tutti i reality", in programma da settembre, si articolerà proprio sugli stessi binari, sulle coppie: si potrà entrare solo in un duo, già formato oppure creato ad hoc dagli autori. Quindi via libera a due parenti, due amici, due fidanzati, due colleghi e chi più ne ha più ne metta. Ma se qualcuno si presenta da solo ai casting - in corso di svolgimento in tutta Italia in questi giorni - ci penseranno gli autori ad abbinarlo a un altro "singolo".

A settembre, quindi, Alessia Marcuzzi avrà a che fare con delle coppie di varia natura. Non si sa ancora se giocheranno come un unico concorrente o se comunque resteranno autonomi in due. Un tentativo per rendere ancor più brillante il reality di Canale 5, ma anche per sondare la solidità delle coppie e la loro stabilità, mettendoli alla prova con le strategie del gioco.