Gue Pequeno mostra l'anello di diamanti. Il web lo insulta: "Palla di lardo"

Il rapper e produttore italiano ha postato sui suoi profili social la foto di un anello da 18 carati con diamanti e rubini, realizzato in esclusiva per lui, e il popolo del web insorge insultandolo

“Vieni via con me, sai che sono un ragazzo d’oro” canta Gue Pequeno nella sua hit Bling Bling e pare proprio che l’oro piaccia molto al rapper italiano. Nelle ultime ore, infatti, Gue ha pubblicato sul suo account Instagram la fotografia del suo nuovo gioiello, realizzato appositamente per lui da Nove25, un anello a forma di testa di puma, in oro bianco 18K, tempestato di diamanti e rubini. Un pezzo unico e decisamente costoso che Gue Pequeno ha sfoggiato al mignolo della mano sinistra e che ha suscitato non poche polemiche sul web.

Non sono mancati, infatti, gli insulti e le polemiche sul valore del gioiello e nei confronti del nuovo giudice di The Voice of Italy. “Fa ridere il fatto che nel video tenga la mano stretta per farla sembrare più figa e invece è rossa e gli trema ahahaha”, “Puoi avere tutti i gioielli che vuoi ma sempre una palla di lardo sei”, “Il mio falegname con 30 mila lire lo faceva meglio” e ancora “Alla faccia di chi non arriva a fine mese”.

Qualcuno poi tira in ballo anche Fedez, accusato da Gue Pequeno durante una recente intervista a La Confessione di essere un imprenditore e di pensare più all’aspetto estetico: “Il compenso di The Voice. E poi si diceva di Fedez…aiaiaia…coerenza zero”. Intanto, polemiche a parte, Gue Pequeno si è già seduto insieme agli altri giudici sulla poltrona rossa di The Voice Of Italy per le prime prove ufficiali della trasmissione che partirà ufficialmente il 23 aprile su Rai Due.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti

giovanni951

Lun, 15/04/2019 - 09:58

e chi é costui? e vi sembra una notizia da prima pagina?

Boxster65

Lun, 15/04/2019 - 10:02

Ma è notizia da prima pagina?! Siete Il Giornale o Novella 2000??

DRAGONI

Lun, 15/04/2019 - 10:02

POVERA ITALIA IN BALIA DI SCONSIDERATI ESIBIZIONISTI CHE METTONO A NUDO L'ATTUALE ODIO NAZIONALE CREATO DA UNA SITUAZIONE ECONOMICA CHE LO CREA E FOMENTA!!