Le reazioni della famiglia di Meghan dopo l'addio

Doria Ragland, la madre di Meghan Markle, mantiene il più stretto riserbo sul caso Sussex, al contrario di papà Thomas e degli amici della duchessa, che ne dipingono un ritratto non proprio edificante

Da quando è scoppiato lo scandalo Sussex, con l’annuncio di Harry e Meghan che non vogliono più esseri membri senior della royal family, la nostra attenzione si è concentrata sui Windsor. Abbiamo seguito le reazioni degli inglesi alla notizia, fatto paragoni tra la posizione del principe Harry e quella di Edoardo VIII e ipotizzato un futuro per i Sussex. Abbiamo poi letto le indiscrezioni sul famoso vertice di Sandringham con cui la regina Elisabetta ha cercato di trovare una soluzione ai mille dilemmi della scelta del nipote.

Il flusso inarrestabile di notizie provenienti da Buckingham Palace ci ha fatto perdere di vista un’altra prospettiva fondamentale nel ciclone Harry e Meghan. Le reazioni della famiglia Markle. Cosa pensano Doria Ragland e Thomas Markle dell’addio della figlia alla famiglia reale? Vanity Fair cerca di rispondere alla domanda e prova anche a scavare più a fondo, tra le amicizie dell’ex attrice, riportando le opinioni di chi l’ha conosciuta bene. Il ruolo più interessante nella faccenda di Harry e Meghan è quello di Doria Ragland. È davvero difficile pensare che la madre di Meghan non conoscesse i piani della figlia e del genero, soprattutto dopo aver passato con loro le vacanze di Natale in Canada.

Inoltre la signora Ragland ha un buon rapporto con la duchessa, dunque sarebbe strano se fosse stata all’oscuro di tutto. È stata l’unica della famiglia della duchessa di Sussex a essere invitata al royal wedding e sempre l’unica a poter tenere in braccio il piccolo Archie appena nato. Eppure Doria non si è mai lasciata scappare nemmeno una parola sulla vita di Meghan. La sua regola è sempre stata quella della riservatezza più impenetrabile. Tanto sono loquaci Thomas Markle e la sorellastra di Meghan, quanto è silenziosa e discreta lei.

Come riporta Vanity Fair in questi giorni i fotografi hanno sorpreso la sessantenne ex insegnante di yoga di ritorno da un allenamento. I loro tentativi di rubarle almeno un pensiero sul caso Harry e Meghan sono stati vani. Anche stavolta Doria ha scelto di tacere. L'unica indiscrezione proviene dal Mirror, che ha citato le dichiarazioni di una fonte anonima secondo la quale Meghan avrà tutto il supporto di sua madre.

Diverso è il caso di Thomas Markle, a quanto pare piuttosto portato per le dichiarazioni pubbliche sulla figlia, benché i rapporti con lei siano interrotti da circa due anni. Anche stavolta l’ex direttore di luci di Hollywood, che ormai risiede in Messico, ci ha tenuto a condividere con il mondo la sua opinione in merito alle dimissioni dalla royal family di Harry e Meghan. Thomas è stato breve e ha dichiarato a Us Weekly: “Dirò semplicemente che sono deluso”.

Anche Ava Burrows, moglie del nonno materno di Meghan Markle (ora defunto) si è espressa sul caso Sussex, ma per sostenere la “nipote”. Al Daily Mail la Burrows ha detto: “Immagino che per lei sia stato troppo difficile adattarsi” e ha proseguito: “La pressione deve essere immensa. E, parlando da nonna, penso che quando hai un bambino vuoi stare vicino a tua madre e ora Meghan sarà in grado di vedere molto di più Doria”. Infine ha chiosato: “Immagino che Meggie non avrà preso la decisione da sola. Forse anche Harry è stanco”. La signora Burrows ha sollevato delle questioni interessanti e che andrebbero analizzate per vedere quanto possano essere plausibili, come le pressioni, l’adattamento e la maternità, ma anche la presunta stanchezza del principe Harry.

Di tutt’altro avviso sono gli amici californiani di Meghan. Uno di loro ha confessato al Daily Mail che lo scoppio del ciclone Sussex “era solo questione di tempo”. Inoltre questo amico anonimo ha precisato: “Meghan vuole essere sempre al centro della relazione, indipendentemente dal titolo di Harry. Vuole essere alla ribalta, ma alle sue condizioni” e ha aggiunto che con questo colpo di scena Meghan “riuscirà a stabilire le proprie regole. È perfetto per lei. A Meghan piace fuggire quando le cose si fanno pesanti e osservare da lontano ciò che ha fatto. Sono sicuro che voleva tornare al suo cerchio magico, al suo nuovo team creativo che sta dietro a questo piano”.