Harry e William, duello sul set di Star Wars

I nipoti della Regina di Inghilterra, i principi William e Henry, hanno avuto modo di addentrarsi nel dietro le quinte della saga di Star Wars, della quale sono entrambi appassionati, e con l'occasione hanno potuto toccare degli oggetti di scena ormai diventati di culto

Il Principe William, come presidente del Bafta ovvero la British Academy of Film and Television Arts, ha accettato l’invito degli Studi londinesi di Pinewood a visitare parte del set dell’episodio VII di Star Wars. Dopo il ritorno dal viaggio ufficiale in India insieme alla moglie, la Duchessa di Cambridge Kate Middleton, questo è stato il primo impegno reale del Principe e per l’occasione si è fatto accompagnare dal fratello, il Principe Henry che, come lui, è un fan accanito della Saga.

Con gli attori Mark Hamill e Daisy Ridley come ciceroni, che interpretano rispettivamente il personaggio di Luke Skywalker e di Rey, hanno potuto parlare con il team dei creativi e soddisfare alcune curiosità; i due reali hanno anche avuto la possibilità di guardare da vicino alcune maschere e costumi di scena ma, soprattutto, hanno potuto soddisfare il desiderio di tutti gli appassionati della Serie, ovvero quello di toccare le famose spade laser dei Jedi. Il Duca di Cambridge e il Principe del Galles hanno potuto assaporare l'approccio con la tradizionale arma dei Cavalieri, soppesandola e assaporando la sensazione del combattimento nel quale non hanno affatto sfigurato.

Durante la visita, il Capitano di Reggimento nell’esercito britannico si è mostrato particolarmente interessato alle maschere e ai loro ai meccanismi di movimento e non ha resistito al grande abbraccio da parte del peloso Chewbacca, mentre il Principe William a stento è riuscito a trattenere l'entusiasmato davanti al robot BB – 8.