"House of cards? Trump ci ha rubato le idee..."

Col suo modo di fare ha sedotto i fan di House of Cards. Adesso Robin Wright da Cannes parla di Trump

Col suo modo di fare ha sedotto i fan di House of Cards. Adesso Robin Wright da Cannes parla di Trump: "Ci ha rubato tutte le idee per la sesta stagione di House of Cards", afferma scherzando, come riporta Repubblica, mentre presenta il suo primo corto da regista. Durante il suo intervento la Wright ha affrontato diversi temi dell'attualità. Uno su tutti le pari opportunità per le donne: "La questione del femminismo è semplice: paghe uguali a quelle degli uomini, punto e basta". Poi su Wonder Woman afferma: "Non un film sul potere alle donne, ma sull' amore e la giustizia". Poi parla anche della polemica su Netflix: "Non conosco la Francia, ma negli Usa è una novità totale: tutti i film quando vuoi, quanto ne vuoi". Il 31 maggio partirà la nuova stagione che "ormai è divantata una famiglia, una scuola di cinema", spiega l'attrice. E aggiunge: "L'ispirazione non viene dalla politica ma dalla realtà, basta accendere la tv durante le news".

Infine si lascia andare già ad un endorsemet per il dopo-Trump: "Voglio Michelle Obama, credo che sarebbe un ottimo presidente. Ci vorrà del tempo perché Michelle riesca a mandare il suo messaggio a tutti, ma ce la farà".