Irina Shayk: nuda, ma non lesbica

Irina Shayk posa nuda per GQ Italia di settembre: all'interno una lunga intervista in cui racconta di amare uomini, caviale e diamanti

Anche le bellissime supermodelle invidiate da tutti possono riservare un passato sorprendente, come Irina Shayk, che si è raccontata in un'intervista con lo stilista Riccardo Tisci per GQ Italia di settembre. La modella racconta che da piccola non pensava "di essere particolarmente carina" e anzi credeva "di essere orribile e di non piacere a nessuno". "Sono nata e cresciuta in un piccolo paese - ha anche spiegato - A 14 anni avrei dato non so cosa per essere un ragazzo".

Ora invece piace a tutti e anche di più, dato che Irina figurerà in copertina completamente nuda. La modella è stata fotografata da Mario Sorrenti, in una sorta di autotributo agli scatti con cui il fotografo ritrasse Kate Moss nel 1993.

Tisci l'ha poi incalzata sulla sua sessualità, dato che la modella non ha escluso di poter desiderare una donna. "Sono russa, preferisco gli uomini, i diamanti e il caviale", ha risposto lei. Irina è attualmente fidanzata con l'attore Bradley Cooper.

Shayk ha narrato anche le sue umili origini. Fino a 19 anni non aveva mai preso un areo e la prima volta a 20 anni a Parigi per una sfilata si sentì molto in imbarazzo per quello che indossava, mentre le altre colleghe erano abbigliate in maniera lussuosa. "Non avevo niente da mettermi e a volte neanche da mangiare. Ricordo di quanto fossi in imbarazzo con le altre modelle per il modo in cui ero vestita", ha chiosato.