Isola dei Famosi, tra le lacrime Desirèe Popper confessa: "Volevo scacciare un fantasma"

Dopo le prime polemiche e precisazioni, Alessia Marcuzzi ha chiuso il televoto e il pubblico ha deciso di far rimanere sull'Isola dei Famosi Giulia Calcaterra. Ma Desirèe Popper commossa ha spiegato perché avrebbe voluto partecipare al reality

La primissima puntata dell'Isola dei Famosi è da poco iniziata, dopo le prime polemiche, le prime comunicazioni e le prime prove, il televoto è stato chiuso e Giulia Calcaterra è diventata a tutti gli effetti una naufraga.

La ex velina di Striscia la Notizia era al ballottaggio con Desirèe Popper. Il pubblico, però, ha scelto di premiare Giulia e le ha fatto vincere il televoto. Dopo essersi salutate e abbracciate, la Calcaterra è salita sulla barca e ha raggiunto gli altri concorrenti su Cayo Paloma per fare la prima prova evolutiva.

Non appena la ex velina si è allontanata, Vladimir Luxuria ha domandato a Desirèe Popper cosa intendeva dire quando, lanciando l'ultimo appello al pubblico, aveva detto di voler andare sull'Isola per scacciare un suo fantasma. La Popper si è subito commossa e tra le lacrime ha confessato: "Il fantasma a cui mi riferivo è mio padre. Ho lasciato il Brasile per non avere i miei piedi nella sua stessa terra. Quando ho visto i naufraghi, ho subito notato che Raz Degan assomiglia tantissimo a mio padre. E io non voglio avere più paura. Io volevo scacciare questo fantasma".

Desirèe è scoppiata in un pianto di commozione e Vladimir Luxuria e Alessia Marcuzzi le hanno fatto i complimenti per la sua forza e buona volontà. Anche in studio il viso della mamma di Desiree viene rigato dalle lacrime, sicuramente avranno modo di superare i loro fantasmi.