Jack Reacher, dai film con Tom Cruise alla serie tv

Jack Reacher, paladino della giustizia nato dalla penna di Lee Child, dopo i due film con Tom Cruise avrà una serie tv su Amazon

Amazon ci ha preso gusto e dopo la serie tv su Jack Ryan porterà su Prime Video Jack Reacher, altro personaggio noto per i libri e i film basati sulle sue avventure.

Jack Reacher non è solo uno dei tanti paladini della giustizia degli action movie che abbiamo visto negli ultimi anni al cinema. Infatti, come per Jack Ryan, ha una genesi letteraria, ed è il protagonista di una serie di libri scritti da Lee Child che hanno avuto un grande successo nel mondo, con una traduzione in 49 lingue e la presenza in più di cento Paesi.

Inevitabile quindi il suo arrivo prima al cinema, con il ruolo di Jack Reacher affidato niente meno che a Tom Cruise, e ora in una serie tv prodotta da Amazon insieme a Skydance Television e Paramount Television. A differenza di Jack Ryan però non si tratta di una storia di spionaggio ma d’azione: Jack Reacher infatti è un ex agente della polizia militare statunitense che ha deciso di fare giustizia da solo scegliendo in autonomia le proprie battaglie, senza più ordini da seguire.

Nonostante il pregevole lavoro di Tom Cruise nei due film su questo personaggio, nel 2012 con l’adattamento del romanzo La prova decisiva e nel 2016 con Punto di non ritorno, i fan dei libri e lo stesso scrittore Lee Child non hanno rivisto il proprio beniamino nell’interprete. La critica riguardava il fisico, il quale, seppure quello di Tom Cruise sia di tutto rispetto, non era paragonabile a quello del personaggio descritto da Child, fisico definito come “imponente” e caratterizzante il soggetto. Lee Child quindi ha congedato l’attore, ringraziandolo per il lavoro svolto e di fatto escludendolo dai progetti futuri che comprendono altri film e una serie tv.

Il nome del protagonista della prossima serie tv su Jack Reacher è ancora un’incognita, ma di sicuro dovrà essere quello di un attore dal fisico notevole. Per quanto riguarda la produzione invece sono coinvolti Nick Santora (Scorpion) insieme allo scrittore Lee Child e Christopher McQuarrie, già regista e sceneggiatore de La prova decisiva, il cui coinvolgimento aveva in un primo momento fatto sperare nella presenza proprio di Tom Cruise, come avvenuto per il film.