Joana Sanz manda in tilt Instagram: la moglie di Dani Alves è da urlo

La moglie di Dani Alves sta spopolando su Instagram con alcuni scatti sexy e provocanti direttamente dalla Costiera Amalfitana. Follower in delirio per Joana Sanz

Dani Alves è tornato in patria in Brasile dove veste la maglia del San Paolo e dove sogna di vincere un titolo che gli permetterebbe di incrementare il suo bottino, già molto ricco. Nell'ultimo turno di campionato il 36enne di Juazeiro è stato assalito da uno sciame di api che ha costretto il direttore di gara a interrompere per circa cinque minuti la gara. L'ex di Juventus, Barcellona e Psg è tornato in Brasile ma la sua sexy compagna Joana Sanz pare sia rimasta di base in Spagna, suo paese natale, per motivi di lavoro.

Joana è una modella molto famosa che vanta oltre 740.000 follower su Instagram e qualche tempo fa aveva affrontato un tema delicato come la chirurgia estetica a cui lei ha fatto ricorso per aumentare il seno: "Si tratta di un tema delicato e non voglio influenzare nessuno con la mia opinione. L’ho fatto perché, purtroppo, lo stereotipo che abbiamo è quello di una donna con il seno. Per un adolescente alla quale piaceva il mondo della moda era frustrante non corrispondere a quello stereotipo. Oggi non l’avrei fatto perché per la moda non devi avere necessariamente un seno ingombrante. Anzi hanno successo ragazze con il seno più piccolo".

Joana, attualmente, si gioca in Italia dove ha girato uno spot pubbliciatario sulla Costiera Amalfitana. La compagna di Dani Alves non è passata di certo inosservata dato che aveva un abito argento scintillante, molto corto, che ha attirato l'attenzione dei tanti turisti presenti. Il video della Sanz ha raccolto quasi 70.000 mi piace e una serie infinita di commenti di elogio per la compagnia di Dani Alves che si è presa ancora una volta la scena sui social.


Segui già la pagina di curiosità de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Sab, 26/10/2019 - 13:30

Che noia assoluta! E da almeno 50 anni che sesso ed erOTISMO imperversano ossessivamente. Il risultato è solo la noia, completamente l'opposto di quello che volevano ottenere gli yankee invadendo il mondo con la loro cultura sfacciata.