Tra Kate Middleton e Meghan Markle non ci sarebbe rivalità

Un insider sostiene che tra Kate Middleton e Meghan Markle non vi sarebbe alcuna rivalità e tantomeno astio, al contrario i rapporti tra le due cognate sarebbero cordiali, ma segnati da due visioni della vita molto diverse

I principi William e Harry hanno ormai preso due strade opposte. Il loro cammino si è diviso per quel che riguarda il futuro che li attende, ma anche da un punto di vista pratico, con la separazione dello staff e la scelta di combattere battaglie umanitarie diverse. Sembra, poi, che i rapporti tra i fratelli non siano più così stretti anche a causa di opinioni differenti sul modo di concepire il “mestiere” di altezza reale. Del resto il duca di Cambridge non ha fatto mistero di disapprovare i commenti a carattere privato di Harry e di sua moglie nell’ormai famosa intervista per il documentario “Harry and Meghan. An African Journey”. I rapporti sarebbero meno tesi tra Kate Middleton e Meghan Markle. Per mesi si è parlato di una loro presunta rivalità, di gelosie tra cognate e di un’ostilità manifesta. Gli esperti di royal family e i fotografi hanno cercato di cogliere anche i minimi segnali di attrito tra le due donne durante gli eventi pubblici.

Solo per soffermarci sugli eventi ufficiali recenti, è bastata una distanza più accentuata tra i Cambridge e i Sussex (distanza in realtà stabilita da regole precise) durante le celebrazioni del Remembrance Day o del Trooping the Colour, per ipotizzare che tra Kate Middleton e Meghan Markle ci sia del rancore. Eppure un insider avrebbe raccontato al People l’esatto contrario. La fonte, infatti, ha dichiarato: “Meghan è molto consapevole che Kate sarà la regina, ma non sono contrapposte: Meghan ha la sua vita, Kate ha la sua” e ha aggiunto: “Meghan fa fatica ad adattarsi alle regole di corte, mentre Kate è stata allevata per questo…Meghan era una persona adulta e matura quando si è unita alla famiglia reale, mentre Kate era ancora al college quando incontrò il suo compagno di studi William”. Le parole dell’insider contengono almeno un fondo di verità. Quando Meghan Markle ha conosciuto il principe Harry era già una ragazza economicamente indipendente, che lavorava nel mondo del cinema e stava modellando pian piano la sua carriera.

Kate Middleton era molto più giovane quando vide per la prima volta il principe William, ma non era più una bambina nemmeno lei. Se diamo credito alle voci secondo le quali la madre di Kate avrebbe creato le situazioni ideali (l’iscrizione alla stessa università e non solo) per far incontrare la figlia con il primogenito del principe Carlo, allora le cose cambierebbero. Non è escluso che Kate Middleton e sua madre abbiano sperato a lungo nel royal wedding poi effettivamente avvenuto, ma non sapremo mai se la duchessa di Cambridge sia stata davvero “allevata” per il ruolo di moglie dell’erede al trono britannico. Forse è vero che Kate Middleton ha potuto contare maggiormente sull’appoggio della famiglia. Di sicuro, rispetto a Meghan Markle ha avuto molto più tempo per prepararsi al suo avvenire regale. Dal fidanzamento con William fino al matrimonio e dalla nascita dei figli fino a oggi la duchessa di Cambridge non ha mai smesso di “allenarsi” per diventare regina.

Vanity Fair ricorda che almeno su un punto Kate e Meghan sarebbero uguali, ovvero l’amore per i figli, la priorità assoluta delle due duchesse. Il loro modo di crescerli, però, si distanzia molto. Kate Middleton sarebbe più attenta al suo ruolo pubblico e al fatto che George, Charlotte e Louis siano eredi al trono “diretti”. Meghan Markle, invece, prediligerebbe la privacy che tante polemiche ha suscitato negli scorsi mesi. Dunque nessuna gelosia avvelenerebbe i rapporti tra le cognate. La loro distanza sarebbe solo frutto di due stili di vita diversi che forse non possono convivere, ma possono scorrere su due binari paralleli e costruiti sul rispetto reciproco.