Katy Perry e Taylor Swift, tensioni al MET Gala

Katy Perry e Taylor Swift hanno partecipato al MET Gala di lunedì sera ma non si sono nemmeno degnate di un saluto. L’antipatia tra le due popstar americane era palpabile

Il 2 maggio al Metropolitan Museum of Art di New York si è svolto il MET Gala, al quale come da tradizione hanno partecipato numerose star del mondo dello sport, dello spettacolo e della musica; quest’anno tra le celebrità presenti c’erano anche le due cantanti Katy Perry e Taylor Swift che non hanno perso occasione di far parlare di sé e non solo per gli outfit aggressive da loro indossati.

Che tra le due popstar americane non scorresse buon sangue è ormai cosa nota, soprattutto dopo il successo della canzone “Bad Blood” di Taylor Swift, e proprio in virtù di questa antipatia reciproca erano in molti a sperare un riavvicinamento sulla passerella del MET Gala; riavvicinamento che però non c’è stato dal momento che le due cantanti si sono completamente ignorate, senza neanche salutarsi.

In realtà secondo quanto rivelato da un giornalista di HollywoodLife.com, Katy Perry non aveva alcuna intenzione di parlare con Taylor Swift: “Katy Perry era interessata solamente al suo vestito per il MET Gala, non ha avuto tempo di preoccuparsi della presenza di Taylor Swift all’evento o di avere un incontro imbarazzante con lei. Era sicuramente più semplice ignorarla del tutto”, ha affermato il reporter. La cantante di “I kissed a girl” era infatti più concentrata a godersi i flash dei fotografi che sulla “rivale” e, a conferma della sua totale indifferenza verso la collega, ha trascorso la notte ballando come se niente fosse in compagnia dell’attore Orlando Bloom con cui fa coppia fissa ormai da mesi.