Kevin Spacey, nuove accuse di molestie: denunciato da un massaggiatore

L'accusatore ha riferito alla Corte superiore di Los Angeles che durante il massaggio l'attore gli avrebbe preso la mano portandosela verso i genitali e costringendolo a "farsi toccare" prima di "tirarlo a sé e tentando di baciarlo"

Ancora un'altra denuncia per Kevin Spacey. L'attore adesso è accusato di molestie sessuali da un massaggiatore. Spacey, già indagato dalla polizia per una decina di casi negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, avrebbe tentato di abusare dell'uomo durante un massaggio a domicilio.

Secondo quanto riporta il Guardian, l'aggressione sarebbe avvenuta due anni fa a Malibù, nella casa di Spacey. L'accusatore ha riferito alla Corte superiore di Los Angeles che durante il massaggio l'attore gli avrebbe preso la mano portandosela verso i genitali e costringendolo a "farsi toccare" prima di "tirarlo a sé e tentando di baciarlo".

Il massaggiatore a quel punto avrebbe reagito e stupito dal comportamento dell'attore avrebbe esclamato: "Cosa stai facendo? È ridicolo. Sono un professionista serio, questo è quello che faccio per vivere e mantenere mio figlio".

"La condotta di Spacey è stata estrema e oltraggiosa - riporta la denuncia presentata in tribunale -. Ha agito con sprezzante disprezzo per i diritti e i sentimenti del massaggiatore e con deliberata indifferenza rispetto a quanto avrebbe sofferto in seguito".

Questa nuova accusa nei confronti dell'attore premio Oscar si aggiunge a tutte quelle che gli sono state mosse dopo che, nell'ottobre del 2017 fece coming out, dichiarando la sua omosessualità e chiedendo pubblicamente scusa al collega Anthony Rapp per le violenze subite quando il giovane aveva 14 anni e Spacey 24.

Commenti

SpellStone

Lun, 01/10/2018 - 14:20

ma un attore etero? cosi' non so.. tanto per cambiare