Kim Kardashian e il dramma matrimoniale con Kanye West

Kim Kardashian parla dell'ultimo disco del marito Kanye West, che contiene inediti dettagli sulla famiglia e sulla vita matrimoniale: ecco come ha reagito la regina del Web

Quello tra Kim Kardashian e Kanye West è un grande amore che non vacilla neppure quando i più intimi dettagli vengono messi in piazza.

Di recente, l'artista ha rilasciato il suo ultimo disco, "Ye", in cui tratta vari argomenti molto intimi. Come scrive EtOnline si parla della sua salute mentale - West ha avuto tra l'altro un crollo nervoso dopo l'aggressione alla moglie - del menage famigliare durante i litigi e di Tristan Thompson che ha tradito Khloe Kardashian mentre lei era alla fine della gravidanza. Così, in un'intervista, Kim ha raccontato cosa pensa di quel disco.

Per la regina del Web è tutto sotto controllo, anzi ha trovato "significativa" in particolare la canzone "Wouldn't Leave", che parla di una sorta di schiavitù d'amore, della possibilità di lasciarsi durante un litigio e della volontà di restare insieme. "Non è roba che mettiamo sui social media - ha spiegato Kim Kardashian, che ha anche aggiunto di aver pianto e lottato per quel brano - Non inizierò a twittare i miei pensieri a riguardo sull'argomento, ma abbiamo quei momenti".

Al tempo stesso però la star dei reality è orgogliosissima del marito ed è felice di aver assistito al processo creativo che l'ha portato a comporre l'opera, tanto che se ne è sentita "affascinata". "Sì, abbiamo punti di vista diversi, ma è mio marito" ha aggiunto, descrivendo il suo uomo come "una persona genuina" e tanto "sicura di sé".

Inoltre Kardashian si è detta fiduciosa del fatto che le persone che ascoltano il disco riescano a comprendere il messaggio e che il marito darà voce alla sua opinione al momento opportuno.