Laura Chiatti: la risposta alle critiche della rete sul figlio Enea

Laura Chiatti non ha perso occasione per rispondere alle critiche di chi non aveva gradito la cresta verde punk del primogenito di 3 anni

Laura Chiatti si gode la gioia della maternità giocando col suo primogenito Enea che ha da poco compiuto un anno.

Manca poco infatti alla nascita del secondo figlio che verrà al mondo a maggio e, pochi giorni fa, la modella ha voluto scherzare con i followers pubblicando su Instagram una simpatica foto del bimbo a cui aveva colorato di verde i capelli color grano: “Sono pazza di te mio adorato baby punk” ha scritto a corredo dello scatto. La cresta però non è andata giù a qualcuno e la mamma non l'ha presa bene: tra i suoi ammiratori infatti c’è chi si è detto addirittura scioccato e chi ha ipotizzato che la bella umbra avesse colorato la chioma del piccolo con una tintura.

Il tempo di leggere certi commenti che l’attrice ha scritto un nuovo aggiornamento, ribattendo con acredine di aver usato un innocuo spray: “Addirittura foto shock, povera Italia!!!!!!!!!!!! E' solo una lacca colorata !!!!!!!!! Prossima volta blu! Pietà - ha vigorosamente commentato Laura Chiatti facendo riferimento foto - per tutti coloro che non hanno nulla da fare, se non rompere il c.....!!!!!”.

La moglie dell’attore Marco Bocci, non è nuova a queste fiammate: solo poche settimane fa l'attrice aveva polemizzato ancora quando qualcuno l’aveva colta in fallo per dei messaggi sul profilo contenenti dei refusi. Anche quella risposta fu virulenta e poco signorile. Noblesse Oblige.