Laura Forgia: "Vittima di stalking quando ero 'professoressa' a L’Eredità"

Laura Forgia, che ha vestito per alcuni anni i panni di "professoressa" de L'Eredità, ha raccontato ai microfoni di Storie Italiane di essere stata vittima di stalking

Nel 2011 iniziò l’esperienza di Laura Forgia nei panni di “professoressa” de L’Eredità e, proprio in quel periodo, la showgirl visse un’esperienza drammatica.

Ospite di Eleonora Daniele a Storie Italiane, la Forgia ha raccontato di essere stata vittima di stalking: un uomo incappucciato iniziò a perseguitarla dopo averla vista in tv e quell’incubo la perseguitò per diverso tempo, fino a quando lei non riuscì a raccogliere tutte le prove sufficienti a far sì che le forze dell’ordine potessero intervenire. “Era il mio primo anno di esperienza televisiva, facevo le registrazioni de “L’Eredità” e all’uscita mi sono trovata davanti questo ragazzo incappucciato – ha iniziato a raccontare la Forgia ai microfoni di Rai 1 - .Tutti i giorni era lì. Lui sapeva perfettamente dove lavoravo, a che ora finissi, poi ho saputo che veniva da Bergamo, tutti i giorni prendeva l’aereo. Si appostava, mi seguiva, mi chiamava per nome per dirmi che voleva parlarmi”.

Il racconto di Laura Forgia è ancora nitido e, ad oggi, la showgirl ha deciso di dire a tutti quanto accaduto qualche anno fa per essere di esempio per tutte coloro che vivono ciò che ha vissuto lei. “Quando ho capito che stavo diventando preda ho deciso di denunciare – ha continuato a raccontare Laura, che all’inizio di questa battaglia non fu supportata dai carabinieri - . Purtroppo all’inizio i carabinieri mi risposero che gli elementi non erano sufficienti per intervenire. Lui ogni giorno di più prendeva spazio, è arrivato a capire dove abitassero i miei genitori. Così ho raccolto tutti i dati possibili per dimostrare questa situazione ai carabinieri e ho denunciato. Dopo qualche giorno quella persona non l’ho mai più vista e io mi sono liberata di un incubo”.

Ad oggi, quella triste esperienza fa parte del passato, ma Laura Forgia ha reso noto a tutti ciò che le è accaduto per lanciare un messaggio di speranza e di forza a tutte coloro che sono vittime di stalking. “Io volevo dare un senso a quella cosa che mi era successa - ha detto ancora a Eleonora Daniele - .Tante ragazze, tante donne, si confrontano con me chiedendomi cosa mangio, cosa cucino, ma molte mi raccontavano di essere state vittime di violenze e stalking e io mi sono resa conto che intorno a loro c’era veramente tanta solitudine".