Lea Michele, storia finita con Matthew Paetz

L'addio tra l'attrice e il modello arriva dopo quasi due anni di relazione. La conferma è stata data a People Magazine da un portavoce della star di Glee

Tra Lea Michele e Matthew Paetz è finita. Dopo quasi due anni di relazione, spiega People Magazine, sarebbe stato proprio il modello statunitense a troncare ogni rapporto con la star di Glee. Una rottura che – seppur senza entrare nei particolari – è stata confermata anche da un portavoce della Michele.

I due si sono conosciuti nell'aprile del 2014 durante le registrazioni del videoclip tratto dall'allora ultimo singolo dell'attrice e cantante, “On My Way”. E la scintilla è scattata immediatamente, tanto che proprio Paetz è stato il primo amore per la Michele dopo la prematura scomparsa dell'ex fidanzato – dentro e fuori dal set di Glee - Cory Monteith, ucciso da un fatale cocktail di alcol e droghe il 13 luglio del 2013.

È proprio questa ingombrante ombra a spaventare ancora oggi i fan della Michele – 30 anni il prossimo 29 agosto - colpita in passato da episodi di depressione. Tuttavia, come riportato a People Magazine da una fonte vicina alla star di Glee, l'attrice può contare in questo periodo sul supporto continuo dei suoi amici più intimi: “Lea è circondata da chi le vuole bene, persone che l'hanno raggiunta per starle vicino. Sta bene, è concentrata sul suo lavoro, sulla sua musica e sul suo album”.