L'ex cantante degli Oasis aggredisce la sua fidanzata

Il The Sun ha pubblicato un filmato che non lascia spazio ad interpretazioni, nonostante le smentite dei diretti interessati

Liam Gallagher potrebbe essersi infilato nei guai. Qualche giorno fa, il The Sun aveva rivelato che l'ex cantante degli Oasis aveva aggredito la sua compagna, i due diretti interessati avevano smentito il tutto, ma ora sembra essere arrivata conferma.

Non appena il The Sun aveva parlato di questa aggressione sia Debbie Gwyther che Liam Gallagher avevano preso in mano i loro smartphone e su Twitter avevano smentito tutto. Così il quotidiano ha colto la sfida e ora pubblica un filmato che inchioderebbe definitivamente i due fidnzatini forse un po' troppo violenti. Nel filmato si vedono Debbie e l'ex cantante degli Oasis alla Chiltern Firehouse di Londra. Dopo aver bevuto birra insieme, sono usciti nel corridoio del locale e qui c'è stata l'aggressione.

Stando a quanto dice il The Sun e a quanto mostra il video, pare che tra i due ci fosse una discussione in corso e Debbie Gwyther, un po’ barcollante, ostacolava il passaggio di Liam Gallagher nel corridoio. L’ex cantante degli Oasis, quindi, si è fatto spazio spingendola via. La discussione è proseguita, l'ex cantante degli Oasis è tornato indietro e ha provato a mettere le mani al collo della compagna.

Le imamagini pubblicate al quotidiano britannico parlano da sole, nonostante Liam si sia preoccupato di specificare che mai avrebbe messo le mani addosso a una donna. Ma dai video registrati dalle telecamere di sorveglianza sembra tutto il contrario. Purtroppo.