Luca Ward e le donne: “Mi piacciono le curvy perché ti ci devi aggrappare”

Luca Ward ospite nella trasmissione televisiva “Vieni da me” di Caterina Balivo dice la sua sulle donne. Complice un quiz dedicato alle donne famose, l’attore e doppiatore si è espresso in favore delle donne rotonde: “Mi piacciono le donne curvy perché ti ci devi aggrappare”

Luca Ward, attore e doppiatore amatissimo dal pubblico femminile, è stato ospite nel salotto della trasmissione “Vieni da Me” condotta da Caterina Balivo. L’occasione? La presentazione del film "La mia seconda volta", pellicola girata insieme a Isabel Russinova che racconta la storia di Giorgia, una ragazza di diciotto anni finita in un brutto giro e che verterà sul tema delle dipendenze da droga e sulla donazione di organi.

Luca Ward, dopo la parentesi impegnata sul film, si è prestato al consueto quiz proposto dalla conduttrice “Chi preferisci?”. Il doppiatore si è trovato a dover scegliere tra bellissime donne del mondo dello spettacolo e la sua preferenza è quasi sempre andata verso quelle più “in carne”: prima Edwige Fenech poi la burrosa Renèe Zellweger (dal Diario di Bridget Jones). Scelte che hanno suscitato la curiosità di Caterina Balivo che, incalzandolo, ha ottenuto una chiara risposta: “Mi piacciono le donne curvy. Per me, le donne devono avere le curve, ti ci devi aggrappare". Un’affermazione che ha incontrato il favore del pubblico presente in studio, che lo ha applaudito.

In fondo una risposta simile c’era da aspettarsela visto che dal 2013 è felicemente spostato con l’attrice Giada Desideri, 46 anni, che attraverso il suo blog “Curvy Jade” porta avanti una filosofia e uno stile di vita legato all’esaltazione della bellezza femminile formosa. Lei stessa non ha mai nascosto la sua fisicità, anche ai tempi in cui recitava nelle soap “Un Posto al Sole” e “Gente di Mare”.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?