Pooh, morto un fan della band: i messaggi di Facchinetti & co.

I Pooh hanno voluto salutare un fan che è scomparso. Facchinetti: "Questa notte sei volato incielo..."

I Pooh sono stati uno dei complessi musicali che più hanno influito non solo sulla musica italiana ma, in generale, nella cultura del nostro Paese. Tanto è vero che i suoi membri sono stati nominati Cavalieri dal Presidente della Repubblica Francesco Cossiga. Con oltre 50 anni di carriera discografica alle spalle possono contare sull'appoggio di milioni di fan, sia in Italia che nel resto del mondo, che continuano a seguirli con affetto nonostante sia siano sciolti ufficialmente nel 2016.

Pooh, i messaggi per la morte del fan

Tra i tanti fan fino a qualche giorno fa c'era anche Marco Rossetti, un giovane che seguiva la banda in tutte le loro apparizioni e reunion e che è recentemente venuto a mancare a causa di una grave malattia. Data la sua assidua presenza durante le performance dei Pooh Roby Facchinetti, prima di registrare un'intervista per la trasmissione televesiva Verissimo, ha voluto ricordare il giovane fan scomparso con un commovente messaggio su Instagram. Nel messaggio Facchinetti dice: "Ciao caro Marco, questa notte sei volato in cielo lasciando nel cuore di tutti noi un profondo dolore e un vuoto incolmabile. Non dimenticherò mai l’ultima nostra telefonata di pochi giorni fa, ma purtroppo quel tremendo male non ti ha risparmiato. Caro Marco, ti voglio ricordare come in questa nostra foto, scattata pochi mesi fa, prima di un concerto, sorridente con tanta voglia di vivere, questo eri tu! Sono vicino con tutto il mio affetto alla mamma Anna, al papà Gino e alla sorella Alessia. Fai buon viaggio nostro indimenticabile Marco."

Anche Riccardo Fogli ha voluto ricordare il giovane fan scomparso attraverso un messaggio su Instagram. Fogli ha scritto: "Non ci sono le parole per dire quello che ho nel cuore!!! avrei voluto rivederti in prima fila come sempre. Grazie per tutti i giorni che hai passato INSIEME a noi... Ti voglio bene Amico Mio". I Pooh continueranno a cantare e ad averlo nel cuore.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?