Madonna conferma il tour: "L'Isis non ci farà tacere"

La cantante: "Vogliono farci tacere, vogliono farci stare in silenzio, ma noi non glielo lasceremo mai fare"

Dal palco di Stoccolma, Madonna ieri sera ha fatto un lungo e commosso intervento sui terribili fatti di Parigi. "Stavo per cancellare lo show - ha rivelato la star, visibilmente commossa -ma poi mi sono detta: perchè gli devo permettere di fermare me e noi dal goderci la libertà?".

Madonna ha ricordato che i luoghi degli attentati sono tutti posti dove la gente si diverte, il ristorante, lo stadio, la sala concerti, e ha detto che "nessuno ha il diritto di farci smettere di fare ciò che amiamo fare".

Poi certo, ha ammesso, non è per niente facile, anzi, ci si sente male dentro "a essere qui, ballare, divertirsi, mentre gli altri piangono per la perdita di amici e parenti", ma la vera risposta è non dargliela vinta: "Vogliono farci tacere, vogliono farci stare in silenzio, ma noi non glielo lasceremo mai fare".

Nel suo lungo intervento, la cantante ha poi sottolineato quello che per lei è "un altro punto importante: c'è gente che non ha rispetto per la vita umana e gente che fa cose imperdonabili, ma noi non cambieremo il mondo se non cambiamo noi stessi".

E per la popstar il modo di cambiare "non è eleggere un presidente o uccidere, ma cambiare il modo in cui ci trattiamo l'uno con l'altro. Dobbiamo iniziare a trattare ogni essere umano con dignità e rispetto e questa è l'unica possibilità per cambiare davvero il mondo". "Solo l'amore cambierà il mondo: è molto difficile amare incondizionatamente e amare ciò che non capiamo e che è diverso ma - ha sottolineato - dobbiamo farlo o tutto questo proseguirà ancora e ancora".

Madonna ha poi chiesto al suo pubblico un minuto di silenzio, che ha riempito di lacrime, asciugate per intonare "Like a prayer" in omaggio alle vittime degli attentati. Dopo lo show, la star ha postato un messaggio su Instagram: "Grazie a Stoccolma! Lo spettacolo di stasera è stato difficile, ma c'era tanto amore in questa arena che mi ha fatto sentire come se stessimo trasformando le tenebre in luce. E questo è il nostro lavoro come esseri umani!".

In vista dei tre concerti torinesi di Madonna - giovedì, venerdì e domenica sera - saranno rafforzati i controlli di sicurezza al Pala Alpitour, il palazzetto dove ieri sera hanno invece rinunciato ad esibirsi i Foo Fighters, che al contrario di Madonna hanno preferito annullare il loro tour europeo.

Commenti

eras

Dom, 15/11/2015 - 16:07

il suo pensiero sull'Isis non interessa a nessuno... se ne vada in pensione!