"Quel male me l'ha portata via in tre mesi"

Antonella Clerici ospite de "Le dieci cose" si confessa in tv e parla della sua vita privata e soprattutto della scomparsa della madre

Antonella Clerici ospite de "Le dieci cose" si confessa in tv e parla della sua vita privata e soprattutto della scomparsa della madre: "Se ne è andata a 55 anni per un male che me l'ha portata via in tre mesi. Io avevo 33 anni. Per me è stata una mancanza… Lei voleva fare l'annunciatrice, all'epoca le donne volevano fare la televisione e quindi lei era contenta della mia carriera. Non mi ha visto condurre Sanremo, mi ha visto all'inizio della carriera. Io quando tremavo al Festival, senza partner sul palco, le chiesi di aiutarmi. Il mio pensiero in onda è sempre a lei. Nelle cose importanti della vita, quando io le chiedo qualcosa, lei un segno me lo dà. Non so se è una suggestione. Maelle me l'ha mandata lei".

Poi la Clerici parla della sua esperienza a Sanremo: “È un punto di arrivo, se ti va male è la fine della carriera, se ti va bene puoi solo scendere”. Infine lancia un messaggio ad Enrico Mentana: "Chissà, chissà, in futuro non lo so. Tornare a lavorare con lui mi piacerebbe molto, avere delle persone più grandi che ti fanno da Maestri è importanti. Lui non è uno qualunque. Avercene di cavalli di razza".