Maria Grazia Cucinotta rivela: "Sono nata per miracolo"

L'attrice ha rivelato di essere nata con un parto difficile e prematuro grazie a un voto che sua madre, che aveva perso altri figli prima di avere lei, fece a Sant'Antonio da Padova

“Sono nata per un miracolo. Il parto è stato molto difficile e sono nata prematura a 8 mesi e podalica. I medici a mia madre non diedero nessuna speranza di sopravvivenza per me, così mia madre fece un voto a Sant'Antonio. Disse: 'Ti prego di farla restare, fai nascere questo bambino vivo”.
Lo ha rivelato l’attrice Maria Grazia Cucinotta a Caterina Balivo, ospite del talk “Vieni da me” dove ha parlato della grande fede di sua madre che aveva già perso due bambini prima di lei e che per cercare di farla sopravvivere fece addirittura un voto a Sant'Antonio.

E Maria Grazia nacque, bellissima e sanissima, nonostante il difficile parto. Per onorare il voto al Santo sua madre la vestì da neonata per circa un mese con un saio di un tessuto molto semplice, simile a quello che si vede nelle raffigurazioni del Santo.
“Io sono una donna di fede, come mia madre e io per prima sono grata a questo Santo in cui credo molto” ha aggiunto l'attrice.

Infine ha rivelato che “solo un anno fa sono riuscita ad andare a Padova nella cattedrale. Purtroppo mia madre non è potuta venire con me perché è rimasta in Sicilia ma essendo cresciuta con tutte le sue storie e la sua devozione verso questo Santo non potevo non andare. Anche se non ci sono andata con lei è come se fosse stata lì con me”.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?