Mariah Carey chiusa la causa per molestie con l’ex manager

La cantante Mariah Carey ha risolto la causa con il suo ex manager che la accusava di averlo molestato sessualmente

Le molestie sessuali sono un argomento davvero molto caldo in questo periodo, ma se si sono tanti casi che rigurdano gli uomini, come se la cosa riguardasse solo loro, esistono anche quelli che riguardano invece le donne come molestatrici.

Forse molti di voi non lo ricordano, ma anche la splendida cantante Mariah Carey è stata accusata di aver moltestato il suo ex manager.

Le due parti hanno però raggiunto un accordo, almeno così è stato dichiarato dall’avvocato della cantante Stella Stolper che da tre anni sta seguendo questa vicenda.

L’avvocato non ha però chiarito, rifiutando di rispondere alle domande, se l’ex manager abbia accettato il pagamento in contanti da parte della cantante per chiudere la triste vicenda, nè quale fosse la richiesta economica.

La prima causa c’è stata nell’aprile del 2018 a seguito di una denuncia da parte del manager che aveva accusato Mariah di molestie, perché girava spesso nuda in sua presenza, mettendolo in una condizione di grave disagio.

In quella occasione nessun rappresentate della cantante si era presentato alla Corte suprema di Manhattan, per poi privilegiare un accordo privato che ha chiuso poi definitivamente le accuse facendo ritirare la denuncia.

La cantante si è sempre definita estranea ai fatti, ma voler chiudere questo accordo e in maniera così privata potrebbe far sorgere dubbi a qualcuno.