Mediaset per 17 milioni di italo-americani

Il canale che riunisce il meglio del Biscione visibile sulla piattaforma Directv

Grande passo avanti negli Stati Uniti per «Mediaset Italia». Da oggi il canale televisivo in lingua italiana verrà distribuito in Usa anche da Directv, la piattaforma satellitare del colosso americano AT&T, leader negli Stati Uniti con i suoi oltre 21 milioni di abbonati. Mediaset Italia propone agli italiani presenti in decine di paesi del mondo il meglio della programmazione tv Mediaset riunito in un unico canale visibile solo all'estero. Un modo semplice ed efficace per mantenere il legame con il proprio paese d'origine sia per chi risiede stabilmente oltreconfine sia per chi espatria per incarichi professionali. L'accordo siglato tra Mediaset e AT&T è rivolto ad un bacino potenziale di 17 milioni di italo-americani che risiedono negli Stati Uniti, offrendo loro un autentico sapore di casa: eventi sportivi in diretta, le principali edizioni del Tg5 e gli approfondimenti giornalistici di tutte le reti Mediaset, il grande cinema italiano, oltre alle ultime fiction tra cui Squadra Mobile: operazione mafia capitale (da pochi giorni in onda) e ai più celebri programmi di intrattenimento come Caduta libera (il quiz preserale condotto da Gerry Scotti), C'è posta per te, quando tornerà in onda a gennaio e Striscia la notizia: il telegiornale satirico di Antonio Ricci ricomincerà il 25 settembre con le veline new entry Shaila Gatta e Mikaela Neaze Silva (la prima velina di colore, fatto che ha scatenato un putiferio sul web).

«Mediaset Italia farà sentire a casa più di 17 milioni di italoamericani presenti negli Stati Uniti - ha spiegato Emma Brackett, vice president content and programming di AT&T - Sappiamo che esiste un forte desiderio di vedere programmi italiani di qualità. E noi siamo molto contenti di poter garantire ai clienti esistenti e ai tanti nuovi che arriveranno un'offerta ancora più ricca e legata alla loro cultura e ai loro reali interessi».

Giorgio Giovetti, direttore vendite internazionali di Mediaset Italia, ha così commentato: «Siamo orgogliosi di essere il primo canale italiano presente nell'offerta del più diffuso operatore satellitare degli USA. La collaborazione con Directv è una grande opportunità tecnologica per raggiungere tutte le comunità italiane presenti negli Stati Uniti. Dal punto di vista editoriale, continuiamo a lavorare per offrire agli spettatori un'esperienza televisiva emozionante che possa restituire loro un autentico pezzo d'Italia».