Meghan e Kate, rivalità e gelosie anche per il parto?

Meghan Markle non sarà una madre come Kate Middleton: ecco le ragioni per cui le duchessa di Sussex avrà un parto molto diverso da quello della duchessa di Cambridge

Il parto e la maternità di Meghan Markle saranno molto diversi da quelli di Kate Middleton. Ne parla l’Express in un articolo, spiegando come la duchessa di Sussex abbia deciso già dove far nascere il suo primogenito. L’ospedale in questione sarebbe il Frimley Park, mentre Kate ha partorito nell’ala Lindo del St. Mary’s Hospital, l’ultima volta poco meno di un anno fa per il terzogenito Louis. Una fonte anonima ha rivelato infatti che Meghan “non vuole fare nulla che abbia fatto Kate Middleton”.

La ragione non è però nei presunti contrasti tra le cognate, dei quali si parla ormai da mesi. La ragione è nel fatto che l’ex attrice e il Principe Harry pare vogliano dare al loro figlio un’esistenza quanto più normale possibile, lontana dai riflettori che la Royal Family comporta. Per questa ragione hanno scelto di vivere nel Frogmore Cottage - oltre al fatto che, tecnicamente, a Kensington Palace il posto scarseggia - e nei giorni scorsi si è anche parlato della volontà di Harry a rinunciare a un titolo reale per il primogenito.

Al momento, Meghan dovrebbe essere incinta di sei mesi - come pare abbia rivelato ai fan. Si tratta di una notizia molto particolare, dato che sui Royal Baby c’è sempre il più stretto riserbo. In ogni caso, il figlio di Meghan e Harry non può essere paragonato alla prole dei duchi di Cambridge. Un giorno il Principe William sarà infatti re - dopo suo padre Carlo - e successivamente il Principe George, il suo primogenito, potrebbe dover diventare sovrano.

Fu Lady Diana la prima appartenente alla Royal Family a partorire in ospedale, mentre la Regina Elisabetta II ha dato alla luce tutti e quattro i suoi figli in una nursery allestita in casa.