Meghan usata a sua insaputa come testimonial per vendere pillole dimagranti

Grazie al Sunday Mirror che ha scoperto la truffa, Bukingham Palace è venuto a conoscenza che l'immagine di Meghan Markle veniva usata per vendere pillole dimagranti post parto

È stata scoperta una truffa online che Buckingham Palace ha promesso di combattere, che ha visto come testimonial, a sua insaputa, la duchessa del Sussex, Meghan Markle.

I funzionari di palazzo sono pronti ad agire per vie legali, dopo che un'indagine del Sunday Mirror ha scoperto la truffa. La falsa compagna online usave le immagini di Meghan prima e dopo la sua gravidanza. Addirittura è stata inserita una falsa citazione: “Dopo la gravidanza il mio corpo aveva perso la sua forma, ma con questa pillola sono tornara come ero”.

Tam Fry, presidente del National Obesity Forum, ha detto in tal proposito: “Nessuno dovrebbe avvicinarsi alle pillole dimagranti pubblicizzate sul web, anche quando a far pubblicità che la tua celebrity preferita che la sostiene”. E ha aggiunto: “Se si desidera seguire una dieta, dovrebbe essere obbligatorio chiedere consiglio ai medici e seguire i loro consigli". In una delle pubblicità si fa anche leva sul passato da attrice di Meghan pubblicando una sua falsa intervista: “Per tutta la vita sono stata ossessionata di prendermi cura del mio peso a causa delle pressioni di Hollywood per rimanere giovane e apparire in forma. Negli ultimi 10 anni ho viaggiato in tutto il mondo e ho cercato ingredienti biologici e rimedi per la perdita di peso. Ora sto lanciando la mia linea dimagrante che combina gli ingredienti più ricchi e ricercati del mondo a prezzi accessibili a tutti”. La falsa intervista continua poi con un riferimento ai reali: “La famiglia reale non è favorevole a questa mia occupazione, mi hanno chiesto di decidere cosa volessi fare in futuro, e io infastidita da questo eccesso di potere, ho deciso di seguire la realizzazione di questa linea”.

In realtà Meghan non ha mai parlato in pubblico del suo peso da quando nel 2016 ha iniziato a frequentare il principe Harry. In precedenza aveva raccontato della sua dieta a base di piante e yoga ispirata da sua madre, che è anche la sua insegnante di yoga, Doria Regland. Nel 2014, Meghan ha raccontato ad un sito australiano che si allena cinque volte a settimana e fa molto yoga per mantenere magre le sue gambe, nel 2013 aveva invece parlato con la rivista "Shape" di amare il “succo di mela verde” e il Pilates, oltre a seguire i DVD del guru del fitness Tracey Anderson.

Ha aggiunto anche: “Cerco di mangiare in modo sano, cerco di evitare la pigrizia, ma sono anche una buongustaia, e nel fine settimana vanifico i buoni propositi. Sono convinta che se ti privi di qualcosa, lo desidererai ardentemente. Quindi è giusto trovare un equilibrio”. La duchessa non ha mai parlato di pillole né del fatto di averne tratto profitto dalla loro produzione.

Anche Kate Middleton in passato era stata usata a sua insaputa per una pubblicità di pillole dimagranti. E anche in quel caso era intervenuto Buckingham Palace a chiarire la vicenda.