Meghan Markle è vittima di razzismo: lo dice un'amica

Meghan Markle sarebbe stata vittima di critiche razziste per via delle origini afroamericane: lo dice la sua amica, l'attrice di origine indiana Priyanka Chopra

Meghan Markle è stata investita da un’ondata di razzismo quando ha iniziato la sua relazione con il Principe Harry.

Parola di Priyanka Chopra. L’attrice, ex collega e grande amica di Meghan, ha di recente rilasciato una rara intervista - rara per il modo discreto con cui da sempre la donna, di origine indiana, tratta la blasonata ex artista, che conosce dal 2016. Come riporta l'Express, Chopra ha spiegato di aver sempre ritenuto che la duchessa potesse gestire le critiche. E che queste critiche fossero a sfondo razziale.

Meghan è infatti figlia di una donna afroamericana, Doria Ragland, insegnante di yoga, e di un caucasico statunitense di origini scozzesi, Thomas Markle, ex direttore delle luci a Hollywood oggi residente in Messico.

La bellezza di Meg - ha detto Chopra - è che lei è stata se stessa nonostante le critiche. Un sacco di persone l’hanno conosciuta dopo tutto quello che è accaduto, ma io la conoscevo prima ed è la stessa ragazza”. In una vecchia intervista, la duchessa aveva spiegato come fosse stato semplice e naturale diventare amica dell’attrice e moglie di Nick Jonas.

Al momento, divise da un oceano, le due donne si tengono in contatto via mail e cercano di vedersi quando sono nella stessa città. In passato, sono emerse delle presunte indiscrezioni - oggi smentite - per cui le due amiche non fossero ancora in buoni rapporti. Le indiscrezioni erano sorte per via dell’assenza di Chopra al baby shower per il bambino della duchessa di Sussex a New York.

Di recente, Chopra ha fatto sapere che le piacerebbe correre per diventare Primo Ministro indiano, mentre il marito Nick Jonas aspira a divenire Presidente degli Stati Uniti.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?