Melissa Satta: "Bobo Vieri? Contenta si sia sposato con la Caracciolo"

Melissa Satta torna a parlare di una delle sue storie più importanti, quella con Bobo Vieri, e rivela di essere felice che il calciatore si sia legato ad una brava ragazza come Costanza Caracciolo

La relazione tra Melissa Satta e Christian Vieri è durata ben sei anni e di quel rapporto la showgirl, che oggi è tornata a giocare a pallone, conserva solo dei bei ricordi.

A parlare dell’ex calciatore, oggi legato alla ex Velina Costanza Caracciolo, è proprio la Satta che, intervistata da Grazia, ha speso solo belle parole nei confronti di una delle sue ex fiamme più famose. “Siamo stati insieme quasi sei anni ed è una persona a cui vorrò sempre bene – ha detto Melissa, rivelando di non avere più molti rapporti con Vieri - .Non ci frequentiamo per cui non siamo veri amici ma sono davvero contenta si sia sposato con una bravissima ragazza, Costanza Caracciolo, e che abbia adesso una figlia, Stella”.

Se Melissa Satta ha parlato con disinvoltura di una delle sue relazioni più famose, meno vivacità l’ha dimostrata nel commentare la fine del matrimonio con Kevin Prince Boateng, oggi centrocampista del Barcellona. Dalla loro unione è nato il piccolo Maddox, che lei tenta di proteggere dai paparazzi e dal gossip, e quando le viene chiesto qualcosa riguardante la rottura con l’ex marito, la Satta preferisce trincerarsi dietro un “no comment”. Quindi, se la vita sentimentale sembra non stia attraversando un periodo felice, pare che almeno dal punto di vista professionale la showgirl sarda abbia ripreso in mano una delle sue più grandi passioni: il calcio.

Da ragazza in Sardegna giocavo in Serie C. Poi ho smesso ma adesso ho capito che è importante esporsi in prima persona a favore del calcio femminile per combattere gli stereotipi - ha detto lei - . La verità è che le donne che giocano a calcio fanno ancora paura a molti ma è solo un pregiudizio. Non c’è nessuna contraddizione tra essere sexy e fare uno sport considerato dalla tradizione solo per i maschi”.