Morto Aldo Ralli, ultima "spalla" d'avanspettacolo

L'attore aveva 80 anni. Aveva raggiunto la notorietà con ruoli in film di Tomas Milian e interpretando il Capitano Cavicchi in "Classe di Ferro"

Molti lo ricorderanno come il Capitano Cavicchi della serie tv Classe di Ferro. Ma Aldo Ralli, morto ieri a Roma all'età di 80 anni, era soprattutto uno degli ultimi protagonisti della rivista e dell'avanspettacolo italiani, dove era una delle più famose "spalle".

"Aldo Ralli andrebbe protetto come un panda perché appartiene ad una razza in via di estinzione", scrissero di lui. Negli ultimi anni aveva recitato anche in film del calibro de Il Divo (in cui interpretava Giuseppe Ciarrapico), La Grande Bellezza e Youth. Collaborò inoltre con Maurizio Micheli, Garinei e Giovannini e dal 2003 con il Teatro Stabile di Palermo. Prima che grazie a Sorrentino, arrivo al grande pubblico in particolare attraverso i suoi ruoli in numerosi film del "Monnezza" con Tomas Milian.

Annunci
Commenti

alfa553

Lun, 07/03/2016 - 23:49

per favore non ne fate una meraviglia,che meraviglia non era,ma si sa in italia tutto serve per deificare chi dio non e'.

hectorre

Mar, 08/03/2016 - 14:48

alfa553...tranquillo, quando sarà il tuo momento nessuno scriverà due righe per ricordare la tua inutile esistenza.....neanche davanti alla morte il cervello si collega!!!!

vince50_19

Mar, 08/03/2016 - 18:38

Ricordo con piacere quella serie televisiva: se non altro, a parte le risate, avevo un bel po' di anni in meno sul groppone. Sarai nel ricordo dei tuoi cari e questo è più che sufficiente. R.I.P.

un_infiltrato

Gio, 10/03/2016 - 08:09

@alfa553 - Cbiara Sarra titola: "morto Aldo Ralli, ultima spalla d'avanspettacolo" e prosegue con poche righe limitandosi a ricordarne alcune interpretazioni. Ma Ella chiosa: "si sa in italia tutto serve per deificare chi dio non è". Mi scusi, Ella conosce il significato di "deificare"? Mi scusi ancora, Ella è sicura di sentirsi bene?