Morto l'attore Giulio Brogi

Solo ieri è stato visto sull’episodio del Commissario Montalbano andato in onda su Rai1. Aveva 83 anni

Si è spento nel tardo pomeriggio all'ospedale Sacro Cuore di Negrar, in Veneto, l'attore Giulio Brogi. Aveva 83 anni. Lo riporta l'Arena di Verona. Era nato a Verona il 13 maggio 1935 ed ha vissuto molto a Roma per fare poi ritorni in città negli ultimi anni. Ha dato notizia della perdita la sorella Fiorenza, anche lei attrice come il fratello e la sorella Giulia, quest'ultima scomparsa nel 2009. La sua ultima esibizione risale a questa estate quando Brogi ha recitato davanti ad un folto pubblico nel teatro all'aperto da lui ricavato nel bosco nei pressi della sua casa sulle colline della Valpolicella. Nel curriculum dell'artista il film premio Oscar "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino nel 2013 ma nella sua lunga carriera aveva lavorato con Liliana Cavani, i fratelli Taviani, Ermanno Olmi e molti altri; per la tv ricordiamo l'"Eneide" (1971) e "Il commissario Montalbano. Un diario del '43" appena girato e trasmesso su Rai.