Muore Ann Morgan Guilbert, Yetta de "La Tata"

Scompare all'età di 87 anni Ann Morgan Guilbert, attrice celebre in Italia per aver vestito i panni di Yetta nella serie tv "La Tata"

La comicità perde un tassello importante. È venuta a mancare Ann Morgan Guilbert, attrice statunitense, nota per le sue partecipazioni televisive. Guilbert aveva 87 anni e ha perso la sua battaglia contro il cancro, lasciando le sue figlie Nora Eckstein e Hallie Todd, quest'ultima attrice come la mamma. Sono state proprio le figlie a dare la conferma della morte all'Associated Press. Non è ancora dato sapere, tuttavia, se e quando si terranno i funerali.

Guilbert si era imposta al pubblico nel "Dick Van Dyke Show", in cui interpretava Millie, vicina di casa e amica di Laura, a sua volta impersonata da Mary Tyler Moore.

Negli anni '90, però, l'attrice visse un nuovo periodo di celebrità, portando sul piccolo schermo Yetta, vecchia cognata della zia di Francesca nel telefilm "La Tata". Nella traduzione italiana, Yetta era una polacca eccentrica che spesso capiva fischi per fiaschi e, talvolta, viveva in un mondo tutto suo. Le scene interpretate da Guilbert erano tra le più esilaranti e il telefilm, anche grazie a lei, divenne una vera e propria opera di culto, molto amata e ricordata ancora oggi.

Di recente, l'attrice era apparsa in una nuova sit-com della CBS dal titolo "Life in Pieces".

A parte la televisione, Ann Morgan Guilbert era molto attiva anche a teatro, in particolare nei musical di Broadway. Tra le sue interpretazioni più pregevoli, vanno annoverate quelle nelle piece tratte da "Il buio oltre la siepe" e "Aspettando Godot".