Nek: “Le avance delle fan? Sono narciso e mi fanno piacere”

Nek ha raccontato di aver ricevuto avance, anche un po' troppo spinte, da parte di alcune fan, ma di non esserne rimasto particolarmente turbato: "Fa parte del gioco"

Interprete di canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana, Nek è anche apprezzato per la sua bellezza e, nel corso della carriera, le fan non hanno esitato a dimostrargli tutto il loro calore.

Intervenuto durante la trasmissione radiofonica I Lunatici, in onda su Radio 2, Nek – in arte Filippo Neviani – ha raccontato di essere stato spesso oggetto di interesse, a volte anche esagerato, da parte di alcune sostenitrici. “Se c'è qualcuna che ha mai esagerato con le avance? Sì, credo in diverse occasioni – ha detto lui a Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio - .Sia nel passato che nel presente. È successo, ma forse è anche giusto che sia così. Va bene, ci sta, fa parte del gioco. Sono comunque contento perché riguarda me e non riguarda qualcun altro. Ovviamente c'è un limite a tutto, ma ammetto di essere un narciso e quindi mi fa piacere”.

Le avance della fan, quindi, non hanno mai particolarmente scosso Nek, che ha spiegato anche il suo rapporto con il successo e con i fan che lo incontrano per strada. “Il successo è molto pericoloso. È come se fosse una piattaforma su cui sali e che alzandosi sempre di più ti fa perdere il contatto con quello che hai intorno – ha spiegato Filippo - . Non vedi più nulla. Avere accanto qualcuno è necessario, io me ne sono accorto in corso d'opera”. “A Sassuolo mi vogliono tutti bene, sanno chi sono e allo stesso tempo non gliene frega nullo di chi io sia – ha continuato a raccontare parlando della sua città di origine - . Poi se io dovessi andare nel pomeriggio nella via principale a fare shopping sicuramente dovrei fermarmi con le persone, cosa che non mi dispiace assolutamente, a fare foto, autografi. Ma quando sono a casa preferisco dedicare del tempo a me e alla mia famiglia, quindi preferisco vivere con più tranquillità. E a Sassuolo posso farlo. A Sassuolo torno Filippo”.