Niccolò Bettarini accoltellato: le dediche social di Simona Ventura e Stefano

Simona Ventura e Stefano Bettarini hanno dedicato dei post sui social al figlio Niccolò: il diciannovenne è stato accoltellato nella notte tra sabato e domenica all'uscita di una discoteca dove aveva trascorso la serata. Il giovane adesso è fuori pericolo

Niccolò Bettarini nella notte tra sabato 30 giugno e domenica 1 luglio è stato tristemente protagonista di un'aggressione: il diciannovenne è stato accoltellato all'uscita di una discoteca dove aveva trascorso la serata. Ben undici le coltellate che gli sono state inferte. Dopo i primi momenti di paura, Simona Ventura e Stefano Bettarini si sono fatti sentire sui social, dove hanno prima rassicurato tutti coloro che gli sono stati vicini in questa difficile circostanza, per poi appoggiare il figlio, che dopo aver difeso un amico è finito al pronto soccorso in codice rosso.

Dopo che la notizia dell'accoltellamento è stata resa pubblica, su Instagram Simona Ventura ha subito fatto sapere che Niccolò non era, per fortuna, in pericolo di vita. Dopo le notizie si sono susseguite, ma è parso subito chiaro che, nonostante la gravità del fatto, il ragazzo non versasse in situazioni tanto critiche da far temere per la sua vita. Il giovane Bettarini, che è ricoverato presso l'ospedale Niguarda di Milano, ha trovato subito l'appoggio paterno: Stefano, infatti, ha scritto sui social che il figlio è sempre stato dalla parte dei più deboli.

Niccolò sarebbe stato aggredito per aver tutelato un suo amico: "Hai sempre avuto senso di protezione per tutti… Soprattutto per i più deboli. Sempre orgoglioso di te Niccolò Bettarini. Ora chi ha sbagliato paghi", ha scritto Stefano, lasciando sottintendere che il figlio maggiore si è schierato dalla parte di chi aveva bisogno in quel momento, subendo poi delle conseguenza gravissime. Non è tutto, perché subito dopo anche Simona ha voluto prendere le difese del figlio pubblicamente.

"Dopo questa lunga, lunghissima giornata, posso dire che è andata bene", ha scritto sui social la Ventura, per poi aggiungere che, dopo questa avventura, conclusasi per fortuna nel migliore dei modi, vuole ancora più bene, se possibile, al suo primogenito, che ha definito come un ragazzo molto coraggioso.

I fatti non sono stati spiegati nei particolari, molto probabilmente proprio perché ci sono delle indagini in corso per capire le dinamiche de fatti in maniera precisa. Dopo il comunicato stampa dei genitori, che sono stati sempre vicini al figlio, entrambi, quindi, hanno voluto dire la loro anche sui social network: Simona e Stefano apprezzano il figlio Niccolò, sperando che presto il ragazzo posa buttarsi alle spalle questa triste vicende.