Nina Moric accusata di razzismo per una frase scritta su Facebook

Nina Moric ha detto la sua prima del fischio d'inizio della partita Benfica-Napoli, ma il web non ha digerito il suo commento e subito le si è scagliato contro

Una semplice battuta fatta da Nina Moric fa esplodere un vero e proprio putiferio: ora il web accusa la modella croata di razzismo.

Ma vediamo bene cosa è successo. Ieri, prima della partita di Champions League, Benfica-Napoli, Nina Moric ha scritto un post su Facebook: "Vota anche tu 'SÌ' se vuoi che il Napoli stasera esca dall'Europa! #NapExit. Il voto è un dovere oltre che un Diritto". La modella croata, ironicamente, ha voluto dare il suo parere sulla partita che si è disputata ieri sera e, tra le righe, ha ribadito anche l'importanza di andare a votare.

Fin qui potrebbe sembrare un semplice messaggio lanciato sui social network, ma gli utenti, tra le parole della modella, hanno trovato di più. Nel giro di pochi minuti, infatti, molte persone si sono scagliate contro Nina Moric e le hanno dato della razzista. Tra più di 11 mila commenti, la modella è stata accusata di discriminare i napoletani e di non aver nessun diritto per scrivere queste cose.

La discussione in poco tempo è andata fuori ogni controllo e alcuni utenti hanno anche minacciato pesantemente la showgirl. Centinaia di napoletani, risentiti della battuta della Moric, l'hanno aggredita verbalmente e le hanno augurato le peggior cose. Visto il putiferio che quelle parole hanno scatenato, Nina tra i commenti ha fatto una precisazione: "Ma quale razzismo? Una prende in giro una squadra che stasera potrebbe non passare il turno in Champions e tu vedi del razzismo? Ma l’intelligenza dove sta? Mi pare che ho preso in giro anche l’Inter quando c’è stata occasione, o il Milan, la Juve, solo quando si tratta del Napoli subito il post diventa razzista o cattivo?".