Noel Gallagher duetta con gli U2 e va al concerto in metropolitana

Noel Gallagher, ex leader degli Oasis, ha duettato con gli U2 nella O2 Arena di Londra. Sul web le foto mentre raggiunge il concerto in metropolitana

Erano in migliaia, martedì sera, alla O2 Arena di Londra: era in programma l'attesissimo concerto degli U2 e, come spesso capita in questo tour della band irlandese, durante il concerto sul palco è salito un ospite. In questa tappa è stato il turno dell'ex leader degli Oasis Noel Gallagher, che ha raggiunto Bono per una cover acustica di uno dei pezzi più conosciuti dei Beatles, "All You Need Is Love" e una speciale esibizione sulle note di "I Still Haven't Found What I'm Looking For". Un trionfo di pop britannico, insomma. Ma a far parlare il web il giorno dopo non è la performance, seppur di livello altissimo, delle due star. I social infatti sono pieni di foto che ritraggono Noel recarsi presso la O2 Arena in metropolitana, seduto come un normalissimo passeggero in attesa della sua fermata. Gallagher ha infatti raggiunto la location dell'atteso concerto con la celeberrima "Tube": in una di queste foto, scattata da un giornalista che si trovava lì per caso e immediatamente caricata su Twitter, appare seduto accanto agli altri viaggiatori che forse non si rendono nemmeno conto di avere accanto a sé uno dei divi pop più conosciuti degli ultimi decenni. In altre immagini, poi, Noel si concede ai selfie di altri utenti della metro che lo riconoscono.

Arrivato a destinazione, Noel ha raggiunto a piedi la O2 Arena - situata in una zona non centralissima della capitale inglese - quindi si è intrufolato con tutta tranquillità dietro le quinte prima di salire sul palco, facendo il pieno di applausi da parte dei ventimila che hanno fatto registrare all'Arena il tutto esaurito. Noel, ovviamente, ha cantato e suonato indossando lo stesso giubbotto di pelle che ha nelle foto in metropolitana, nel nome del rock.