"Osceno", "Fai schifo", "Idiota": bufera gay sul servizio delle Iene

Il servizio di Pietro Sparacino sui gay non è piaciuto alla rete. Anche gli omosessuali offesi dalla rappresentazione stereotipata degli omosessuali

Non è piaciuto alla maggior parte degli utenti della rete il servizio della Iena Pietro Sparacino mandato in onda ieri sera. Una rappresentazione stereotipata dei gay che nelle intenzioni voleva dimostrare, ironicamente, le reazioni degli italiani quando sono avvicinati da un omosessuale.

Ma sui social il servizio delle Iene è stato ricoperto di insulti. "Un gay per amico" era il titolo della clip della Iena, che però è stata sommersa dalle critiche. Si è "travestito" da gay", molto effeminato, e ha girato alcune candid camera in cui molesta e importuna alcuni passanti. Richieste fuori da ogni logica, con l'obiettivo di registrare le reazioni.

"Ma grazie al c…o che la gente si irrita - commenta Gianlucasu Facebook - la maggior parte dei gay che conosco non si comporta così. A me una roba simile darebbe fastidio a prescindere dall'orientamento sessuale di una persona, però quest'occasione è stata sfruttata per incrementare odio verso persone". Ma non è il solo commento negativo. Tra le offese di essere "osceno" e vari "fai schifo", la Iena ha trovato anche il tempo per rispondere alle accuse. "Fatevi una risata e poi fate l'amore con chi volete- ha scritto su Fb - Sono delle candid camera!".

Commenti

eugubensis

Ven, 29/04/2016 - 18:13

Permalosi e inviolabili, se poi qualcuno scrive che magari talvolta hanno anche qualche tara viene censurato peggio che se attaccasse gli islamici. Guardatevi i filmati del gay pride day.

mareblu

Ven, 29/04/2016 - 18:27

Chiamali come ti pare . Per me sono solo ricchioni.

mareblu

Ven, 29/04/2016 - 18:29

Chiamali come ti pare, per ME , poveri ricchioni .

FRANZJOSEFVONOS...

Ven, 29/04/2016 - 18:56

ORA VERRA' CONDANNATO A SALIRE SU UN BARCONE E ANDARE IN AFRICA PER PUNIZIONE.

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Ven, 29/04/2016 - 21:22

Quando in Europa ci sarà una prevalenza di islamici, certi soggetti dovranno scontrarsi con una realtà durissima. E comunque non solo loro.

nem0

Sab, 30/04/2016 - 10:36

Si cantava: la verità ti (vi) fa male... lo sai. Nessuno mi (vi) può giudicare ...