Paris Jackson: "Suicidio tutta una montatura dei media"

Paris Jackson, dopo la bufera mediatica delle ultime settimane, affida di nuovo la sua voce ai social pubblicando un tweet in cui sostiene che il suo presunto suicidio sarebbe una montatura dei media per vendere di più

La figlia ventenne del defunto re del pop Michael Jackson, accusato di abusi su minori nel documentario “Leaving Neverland”, è finita inevitabilmente sotto i riflettori dopo l'uscita del documentario e di ciò che ne è conseguito. La ragazza dopo la premiere di "Leaving Neverland" aveva risposto ai commenti su Twitter di chi difendeva e chi attaccava il padre in modo molto rilassato."Non ho ancora fatto alcun comunicato stampa, soprattutto riguardo a quanto questa cosa abbia effetto sulla mia vita. Ragazzi, state esagerando", sottolineando quindi come non valesse la pena adirarsi, ma che un atteggiamento tranquillo sarebbe stato il modo migliore di affrontare le terribili accuse nei confronti del padre mosse da Wade Robson e James Safechuck nel documentario.

Ma il 16 marzo il sito TMZ pubblica la notizia di una chiamata da casa Jackson al 911 e del ricovero di Paris per aver tentato il suicidio, da lei smentito nelle ore successive attraverso vari post su Twitter, nei quali affermava che fossero solo “bugie, bugie e ancora bugie”.

Poche ore fa arriva l'ennesima smentita di Paris che in un nuovo tweet afferma come tutta la vicenda del suicidio sia stata montata ad arte dai media, i quali in mancanza di una storia strappalacrime e di una reazione tragica da parte sua, si sarebbero inventati la tragica storia del suicidio:“Non hanno ottenuto la reazione folle che volevano dal documentario, e una reazione fredda e tranquilla non vende storie. Quindi perché non mentire e creare una storia che vende? Patetico.” Sebbene Paris affermi che si tratta di una montatura dei media, nel 2013 la ragazza era stata già slavata da un altro tentativo di suicidio e di certo il brutto capitolo che sta vivendo in questo momento, unito alla forte pressione mediatica non starà giovando alla bionda figlia del re del pop.