Patty Pravo: "Una volta il fumo era buono, ora fa schifo"

Intervistata da Barbara d'Urso, Patty Pravo ha raccontato cose inedite della sua vita privata

È senza freni, come nel suo personaggio, Patty Pravo una delle più grandi icone della musica italiana. Ospite a “Live non è la d’Urso”, parla a ruota libera di tutto, della sua vita, degli amori e anche delle droghe. E proprio su queste ultime che affiorano i ricordi più divertenti, come quella volta che era in una cinquecento insieme a Jimmy Hendrix, che si faceva una “canna”.

Con Jimi è nata un'amicizia che purtroppo è durata troppo poco. Era divertente, ci siamo ritrovati a Roma dentro una 500 perché eravamo andati a fare una passeggiata. Io portavo un grande cappello, lui un boa di piume. Aveva una ‘canna’ grande così. Per fortuna, quando ci hanno fermato, perché c’erano tanti blocchi di polizia visto che stavano cercando qualcuno, mi hanno riconosciuto e ci hanno lasciato andare”, racconta creando l’ilarità di tutti.

Allora si usava, era normale - dice sempre parlando di droghe -c’era roba buona, mica come adesso che fa schifo”. Inevitabilmente il discorso va su Ornella Vanoni che ha dichiarato di usare l’erba per addormentarsi la sera. Barbara d’Urso le chiede se le due abbiano mai “fumato insieme”, ma Patty ammette di non amare troppo l’erba, ma di essersi divertita molto di quello che la Vanoni ha raccontato di aver bisogno di trovare delle badanti che sappiano “rollare” le canne.

La cantante ha anche ammesso di essere stata arrestata per droga: “Sono venuti a casa mia e cercavano Maradona, ma io neanche lo conoscevo, e poi mi hanno ingabbiato ed è stata un’esperienza fantastica. Sono stata lì 3 giorni, ho conosciuto delle persone bellissime. Mentre uscivo ho cantato "Ragazzo triste" con tutte le altre detenute e ho anche consegnato tutte le lettere che mi avevano affidato i carcerati".

L’ultimo pensiero prima di lasciare lo studio va alla nonna morta che a detta della cantante si diverte a fare ancora degli scherzi, come spostare oggetti nella sua casa o anche a fare dispetti. “Come quella volta in cui -racconta - il mio segretario è scappato di casa urlando perché improvvisamente tutti gli armadi si sono aperti e tutte le cose che c’erano dentro si sono rovesciate per terra”. "Ma come fai a sapere che sia proprio lei?", le chiede la d'Urso. "Sono sempre cose mie personali, e quindi è proprio nonna Maria!” ,conclude. Un racconto che ha davvero mostrato un lato particolare di Patty una donna davvero più unica che rara.

Commenti

oracolodidelfo

Mar, 10/12/2019 - 10:30

Apologia di reato. Dovrebbero chiudere questo melenso e insulso programma.

Ritratto di cicopico

cicopico

Mar, 10/12/2019 - 10:37

esempio negativo da non seguire.

Ritratto di italiota

italiota

Mar, 10/12/2019 - 11:14

infatti, si vede come sei conciata

ROUTE66

Mar, 10/12/2019 - 13:24

ROBA BUONA,ECCO DOVE CI RISPECCHIAMO. NON IN UN CHIRURGO,NON IN UN RICERCATORE,LO SPECCHIO CI RIMANDA UNA CHE DICE IO FUMAVO BUONO.

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Mar, 10/12/2019 - 13:30

Di articoli così, di titoli così, non si sente proprio la mancanza. Siamo già circondati da messaggi di ogni tipo, espliciti o subliminali, che cercano di spingerci al consumo di sostanze a torto considerate leggere o innocue. Per limitarci a quelle. E' una società allo sbando che ha perso il ben dell'intelletto, il buon senso, l'amore per le cose semplici e salutari. I risultati nefasti si vedranno tra qualche anno.

oracolodidelfo

Mar, 10/12/2019 - 13:37

Invece di denunciare Salvini perchè ha detto che la droga fa male, la signora Ilaria Cucchi dovrebbe denunciare questa signora per apologia di reato poichè sostiene che c'è un fumo buono .....Vedi un po' cotanta bontà come l'ha ridotta.....

glasnost

Mar, 10/12/2019 - 13:54

Fuma e sballati con il consenso dei sinistri e diventi una sardina di prodi. Numeri senza dignità. Altra gente è quella che manda avanti l'economia dell' Italia.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 10/12/2019 - 14:52

oracolodidelfo ma di quale "apologia di reato" stai parlando ???

Marcolux

Mar, 10/12/2019 - 15:04

Il fumo buono le ha distrutto anche quel po' di cervello che aveva! Figuriamoci il fumo cattivo....

Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 10/12/2019 - 15:07

Forse questo dare un allarmino a tutti i consumatori per quanto riguarda anche il cibo che si sta sostituendo alla plastica..

pilandi

Mar, 10/12/2019 - 19:08

@98NARE devi avere pazienza, il buon @oracolodielfo sta imparando delle parole ,oggi ha imparato "reato", ieri "apologia", e non vedeva l'ora di utilizzarle! Oh, non ho detto che ne conosce anche il significato, eh! Già impararle é per lui una fatica immane...

Klotz1960

Mar, 10/12/2019 - 20:41

Delira. Gli esperti dicono che hashish e marijuana di oggi sono mediamente molto piu' potenti di cio' che girava negli anni 70, per un contenuto stupefacente molto piu' alto, grazie ad incroci genetici e tecniche di coltivazione. Quindi la poveretta straparla, ovviamente incurante degli effetti negativi delle sue parole.

jaguar

Mar, 10/12/2019 - 20:42

Se cerca del buon fumo, magari mescolato con polveri sottili venga in Pianura Padana, rimarrà soddisfatta.

pilandi

Mer, 11/12/2019 - 01:39

@Klotz1960 dovresti riflettere sulla differenza tra buono e concentrato...

Abit

Mer, 11/12/2019 - 05:09

Interviste e “confessioni” del cavolo.

oracolodidelfo

Mer, 11/12/2019 - 18:20

pilandi 19,08 - vede illustre, il suo commento mi ha incuriosito ed invogliato a cercare sul dizionario il significato preciso della vocabolo "idiota"......